CON IL CIRCOLO “PEPPINO MEREU”, A SIENA DAL 15 LUGLIO AL 15 AGOSTO, LA MOSTRA “AI CONFINI DELL’IMPERO. NUOVE PERIFERIE DELL’ARTE CONTEMPORANEA”

di DINA MELONI

Promossa  dal Circolo Peppino Mereu di Siena, Venerdì 15 luglio alle ore 17.30 presso gli spazi museali dei Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico a Siena, sarà inaugurata la mostra “Ai confini dell’impero. Nuove periferie dell’arte contemporanea”. Saranno presenti le autorità locali e regionali.

La mostra, che fa parte dell’omonimo progetto “Ai confini dell’impero. Nuove periferie dell’arte contemporanea” propone una rassegna  delle opere di cinque artisti sassaresi: Paola Dessy, Giovanna Secchi, Angelino Fiori, Marco Ippolito e Roberto Puzzu, impegnati da parecchi anni nella sperimentazione innovativa e attivi in numerose rassegne internazionali tra cui la Biennale di Venezia e il Premio FIG a Bilbao.

Il progetto, proposto dall’ Associazione Artha di Sassari, con la curatela della storica dell’arte Beatrice Dotzo, si avvale del patrocinio e del  sostegno della Fondazione di Sardegna e comprende vari risultati nei diversi campi espressivi: pittura, scultura, contaminazioni di tecniche tradizionali e sperimentali, per una nuova  dialettica della contemporaneità. Tra i processi creativi presenti nella rassegna, emergono anche le opere realizzate con le tecniche multimediali: si tratta di lavori bidimensionali e tridimensionali, realizzati spesso anche con materiali inconsueti. 

La rassegna, che ha preso l’avvio a Sassari, negli spazi della Fondazione di Sardegna, verrà ospitata, successivamente a Siena, in altre istituzioni di rilievo internazionale: a Bologna, presso il Museo Ca’ La Ghironda; a Torino, presso l’Accademia Albertina; a Padova, presso le Gallerie Civiche. 

Gli artisti presenti hanno già partecipato a diverse mostre in Toscana. Tra le ultime: “A due passi da Atlantide”, presso la Fondazione “Il Bisonte” a Firenze e “Navigare tra segni” negli spazi del Museo della Grafica di Pisa.

La mostra sarà aperta  al pubblico da sabato 16 Luglio  a Lunedì 15 agosto 2022 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.