VERSI E MUSICA NEL RICORDO DI MARISA SANNIA: “CON PASSO LEGGERO” IL 15 OTTOBRE A FIRENZE CON L’A.C.S.I.T.

di ANGELINO MEREU

L’ACSIT, l’Associazione Culturale dei Sardi in Toscana con sede a Firenze, svolge da anni un’azione encomiabile volta soprattutto al recupero e alla valorizzazione delle più genuine tradizioni della Sardegna. Una ricerca svolta senza secondi fini, con il solo scopo di far conoscere aspetti spesso sconosciuti o poco considerati della cultura sarda.

È questo il caso dello spettacolo “Con passo leggero” che il circolo dei sardi di Firenze ha fortemente voluto per ricordare Marisa Sannia, un’artista che ha legato il suo percorso artistico in modo indelebile alla sua terra sarda.

Marisa Sannia ha iniziato la sua carriera negli anni ’60, distinguendosi nel mondo della musica leggera per l’eleganza della sua figura e per la melodia della sua voce.

Quella di Marisa era sicuramente una nota diversa nel vasto panorama di quegli anni, e non a caso le sue scelte canore privilegiavano autori come Sergio Endrigo, piuttosto che compositori più votati al genere commerciale.

Fu proprio il sodalizio con Endrigo che convinse Marisa delle sue capacità artistiche, sia come interprete che come autrice. A un certo punto della sua carriera, infatti, Marisa iniziò a scrivere le sue canzoni sino a giungere, negli anni ’90, alla realizzazione di alcuni album ispirati a quelle tradizioni sarde che le appartenevano.

Risalgono a quegli anni, infatti, gli album Sa oghe de su entu e de su mare (la voce del vento e del mare, 1993), Melagranada (1997) e Nanas e janas (2003) ispirati dai versi di alcuni poeti sardi come Antioco Casula, Francesco Masala e Antonio Canu.

“L’ultimo lavoro di Marisa Sannia, Rosa de papel (2008), nasce dallo studio delle poesie di Federico Garcia Lorca. Il lavoro sarà pubblicato in un album postumo e si avvarrà del contributo grafico di Eleonora Di Martino, la figlia della cantante.”

Lo spettacolo prodotto dall’ACSIT nasce con il preciso intento di far conoscere l’opera di Marisa Sannia riscoprendone la musica, la poesia e la personalità dell’Artista.

La rappresentazione, ideata e curata da Maria Grazia Campus e Gianna Deidda, ripropone una scelta di brani significativi del percorso artistico di Marisa Sannia che, partendo dagli esordi, approdano sino alle canzoni dell’ultimo disco. Le parti cantate si alterneranno a parti recitate che metteranno in primo piano i versi dei poeti che hanno ispirato l’opera di Marisa.

Lo spettacolo, che si avvale dello straordinario contributo di Marco Piras, musicista che per lungo tempo ha collaborato all’arrangiamento delle canzoni di Marisa Sannia, può contare anche sui musicisti Gianni Cammilli (chitarra), Alice Chiari (violoncello) e Andrea Laschi (percussioni), oltre che sulla collaborazione artistica di Daniela Morozzi che coordinerà gli indirizzi di regia.

Un appuntamento da non perdere, quindi, per tutti coloro che vogliono scoprire una grande interprete della canzone italiana d’autore.

 

Lunedì 15 Ottobre, ore 21.00 – Firenze, Teatro La Compagnia Via Cavour 50r, Firenze

CON PASSO LEGGERO. MARISA SANNIA: LA MUSICA, LA VOCE, LA POESIA

 

PREVENDITA ON LINE: biglietto INTERO 12 euro

biglietto RIDOTTO 10 euro per Soci ACSIT, over 65, under 30

www.cinemalacompagnia.it

 

PREVENDITA CASSA:    CINEMA TEATRO LA COMPAGNIA

Via Cavour 50r, Firenze

 

È POSSIBILE PRENOTARE:      Scrivere a: prenotazioniacsit@gmail.com

Per prenotare, chiamare dopo le 17.30 Gabriella 3495572075

2 risposte a “VERSI E MUSICA NEL RICORDO DI MARISA SANNIA: “CON PASSO LEGGERO” IL 15 OTTOBRE A FIRENZE CON L’A.C.S.I.T.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *