A PALAZZO SIOTTO DI CAGLIARI IL 29 E 30 GIUGNO, IL LAVORO TEATRALE “LA SALA DEL TEMPO – RACCONTI DELL’ATTESA” CON LA REGIA DI LAURA FORTUNA

La vita è una danza in continua attesa di qualcosa.

L’attesa è una condizione in cui il tempo trattiene il fiato, è un’imposizione, una fase di passaggio in cui chi aspetta vive, a ogni secondo che passa, la propria sconfitta rispetto al tempo.
L’attesa è impotenza contro la mania di controllo, un limbo di incertezza, in cui il tempo soggettivo assume la temperatura del nostro sentire. Si può aspettare con il freddo nel cuore o bruciando di desiderio. Si aspettano messaggi, lettere, telefonate che non arrivano, si aspetta di tuffarsi in acqua, di poter bere un caffè, ma si aspetta anche una nascita, la morte, il ritorno di qualcuno, una porta che si apre, oppure non si aspetta più niente e nessuno.

Dentro una stanza dove il tempo si è fermato, nove personaggi vivono la loro attesa.

Ognuno di loro in equilibrio precario tra aspettative e speranze dentro quella condizione dell’esistenza in cui si è sospesi tra un qui e un altrove, l’unica dimensione che può dare un senso al tempo e regalare forse, alla fine il piacere di una ricompensa.

Regia: Laura Fortuna

Interpreti:
Danila Atzeni
Valeria Caschili
Elisabetta Cocco
Alice Deledda
Emanuele Incani
Chiara Ledda
Daniela Puddu
Bonaria Secci
Luca Vincis

Per info e prenotazioni: 3479298697

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.