PER LA DINAMO, LA CENTESIMA VITTORIA IN SERIE A: NETTO SUCCESSO A CASERTA PER I SASSARESI

Brian Sacchetti

Nella sfida dell’undicesima giornata contro i campani, Sacchetti e compagni hanno messo il sigillo sulla vittoria numero 100 nella massima serie, dopo cinque anni nella più alta ribalta nazionale della palla a spicchi. L’ironia, il caso o forse il destino ha voluto che la vittoria numero cento arrivasse contro quella stessa squadra contro cui era stata conquistata la prima. Una vittoria ottenuta grazie a una prestazione autoritaria, con David Logan e MarQuez Haynes a condurre i giganti. Fari della serata campana appunto il professor David Logan, a referto con 23 punti e 4 rimbalzi, per un totale 22 di valutazione, e MarQuez Haynes autore di una straordinaria serata dall’arco: per il numero 0 biancoblu 6/8 dai 6,75 con 20 punti a segno, 2 rimbalzi e 2 assist. Joe Alexander si è fatto vedere nei suoi 26 minuti in campo con 7 punti e altrettanti rimbalzi. Tra le fila italiane bene Brian Sacchetti, fondamentale sotto le plance con 10 rimbalzi totali a referto e 8 punti segnati. Serata no per Jarvis Varnado, autore subito di due falli e tenuto fuori per lunga parte del match: per il centro sassarese un contatto durante la partita gli ha impedito di dare il suo apporto alla causa.  Esordio in campionato per Francesco”Ciccio”Pellegrino, per lui 6 minuti sul parquet. Cento vittorie, un percorso lungo cinque stagioni con la sesta appena iniziata, un amarcord di successi dall’esordio nella massima serie, passando per i primi playoff centrati. La storia di una società, di un club che dal basso ha costruito la sua storia in una incredibile quanto rapida ascesa. Dalla prima vittoria al PalaSerradimigni alla seconda giornata di campionato proprio contro Caserta, il primo successo contro la corazzata Olimpia Milano al Mediolaum Forum, vista inarrivabile e lontana anni luce dalla piccola società di via Pietro Nenni, passando per i primi playoff centrati all’ultima giornata. La prima semifinale playoff conquistata con il secco 3-0 alla Virtus Bologna grazie ai memorabili buzzer beater di Drake Diener e Manuel Vanuzzo. L’infinita serie contro Cantù dell’anno successivo, terminata a gara 7: la prima Coppa Italia, la prima Supercoppa, la seconda Coppa Italia conquistata a Desio all’inizio del 2015. L’incredibile cavalcata dello scorso anno nei playoff, i quarti con Trento, la sanguinosa sfida con i campioni in carica dell’EA7 di coach Banchi e infine la serie con la Pallacanestro Reggiana e quella data destinata a restare nella memoria collettiva: il 26 giugno 2015. Il primo tricolore sassarese. Cento vittorie che raccontano il viaggio di una storia possibile, di un successo costruito con sacrificio e dedizione, una storia che è ancora all’inizio..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *