SINERGIA IN PROVINCIA DI VERONA PER L'ASSOCIAZIONE "SEBASTIANO SATTA": SORPRESA DEL PARROCO DI BOVOLONE PER IL DONO DA SINNAI

 
 

Salvatore Pau e il Parroco di Bovolone che tiene in mano la Palma donata da Sinnai.

 
di Maurizio Solinas

Sorpresa del parroco di Bovolone, don Paolo Troiani, quando da Salvatore Pau vice presidente dell’Associazione dei Sardi di Verona accompagnato da Renato Olivo del direttivo, si è visto consegnare, la Domenica delle Palme, una bellissima palma intrecciata all’usanza sarda. La sorpresa si è tramutata in stupore e meraviglia nel vedere la raffinatezza del lavoro. Non poteva essere diversamente considerando che è stata preparata dalle allieve del corso d’intreccio diretto da Katiuscia Concas, del Museo Civico di Sinnai. È un dono dei Sinnaesi ai Bovolonesi, voluto dall’assessore al turismo Franco Matta. Grato dell’iniziativa il sindaco di Bovolone Emilietto Mirandola che ha espresso il ringraziamento al gemello Comune, complimentandosi con l’Amministrazione di Sinnai che sa tenere vive le antiche tradizioni culturali.

2 risposte a “SINERGIA IN PROVINCIA DI VERONA PER L'ASSOCIAZIONE "SEBASTIANO SATTA": SORPRESA DEL PARROCO DI BOVOLONE PER IL DONO DA SINNAI”

  1. Abbiamo conosciuto la delegazione di Sinnai alla recente fiera agricola di Bovolone. Meravigliosa la palma! Buona Pasqua da una sarda che abita in provincia di Rovigo. Valentina

  2. Desidero ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione e consegna della palma pasquale attraverso cui, anche quest’anno, si è concretizzato un momento di incontro tra le comunità di Bovolone e Sinnai. E’ tuttavia quanto mai doveroso precisare, a onor del vero, che il Museo Civico di Sinnai ha solo accolto l’invito dell’assessore Matta e raccordato il contributo della Corale Segossini e dell’artista Giovanni Puggioni. E’ soprattutto a Sig. Puggioni, che da anni svolge per il Museo di Sinnai i laboratori di intreccio della palma pasquale, che vanno i nostri ringraziamenti e a lui vanno indirizzati i complimenti per la palma intrecciata, realizzata con la consueta maestria.
    Katiuscia Concas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *