L’EFEBO D’ORO A NORA STASSI, LA PROTAGONISTA DEL FILM “L’AGNELLO” DI MARIO PIREDDA: RICONOSCIMENTO AD AGRIGENTO CON IL PREMIO DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE DONNE ELETTRICI

di BRUNO CULEDDU

Nora Stassi, interprete del film L’Agnello di Mario Piredda, ha vinto il premio ANDE (Associazione Nazionale Donne Elettrici) messo in palio dal festival di cinema e letteratura “Efebo d’Oro”, giunto  alla 42ma edizione.           

 “Per aver dato spessore al suo personaggio – si legge nella motivazione –  trasmettendone appieno la determinazione, la malinconica dolcezza, l’entusiasmo della gioventù, uno sguardo profondo sull’ambiente, la politica del territorio e sulla fragilità disperante delle relazioni affettive. Che il Premio sia per lei, splendida esordiente, una decisa via verso nuovi successi“.

Un meritato riconoscimento questo assegnato a Nora Stassi, ventiduenne di Pula, per la splendida, magistrale interpretazione di Anita, un’adolescente che lotta disperatamente contro tutti pur di salvare il padre malato di leucemia in una Sardegna sottoposta alle servitù militari.

La giuria era presieduta da Egle Palazzolo (presidente del Centro di Ricerca per la Narrativa e il Cinema). La cerimonia di premiazione è stata diffusa in streaming.

L’Efebo d’Oro è un premio internazionale che si è affermato nel panorama dei premi cinematografici per l’originalità della sua formula, la serietà organizzativa e le prestigiose presenze che hanno qualificato le varie edizioni che si succedono ad Agrigento dal 1978.

Quest’anno il Premio per il Miglior Film tratto da un’opera letteraria è andato a Poppie Nongena di Cristian Olwagen (Sud Africa, 2020), mentre il Premio Efebo d’Oro alla carriera è stato assegnato ad Anna Bonaiuto, raffinata interprete del cinema e del teatro italiani. 

Per Nora Stassi il Premio ANDE si somma  alle due Menzioni Speciali assegnatele al Social World Film Festival, quale Migliore Attrice Focus, Vico Equense 2020 e al Festival  Alice nella Città, Roma, 2019.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          

Non ci poteva essere migliore viatico perché sempre nuove affermazioni e successi accompagnino  il suo percorso professionale nel mondo del cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *