COMINCIA “AUTUNNO IN BARBAGIA”: L’ENTROTERRA DELLA SARDEGNA PROTAGONISTA TRA L’ARTE E L’ENOGASTRONOMIA

la chiesa di Santa Maria vestita a festa per San Lussorio ad Oliena (immagine di Ilaria Congiu)

 Sono 32 i paesi della provincia di Nuoro, “il cuore della Sardegna”, coinvolti nella nuova edizione della manifestazione Autunno in Barbagia, mostra itinerante della tradizione con numerosi eventi dedicati ad arte, storia, folklore, artigianato ed enogastronomia, in vetrina nelle tipiche ‘corti’ delle antiche dimore.

Sono 16 fine settimana, da settembre a dicembre, interessati dall’iniziativa, e quattro i nuovi centri che quest’anno arricchiranno il circuito: Ottana, Orotelli, Oniferi ed Ortueri. “L’ultima volta che ci siamo incontrati a Cagliari, ai primi di agosto per parlare di Autunno in Barbagia – ha detto il presidente della Camera di Commercio di Nuoro, Agostino Cicalò, ricordando la conferma dell’ente – eravamo a un passo dal decreto attuativo del Governo sul riordino delle Camere di Commercio, e in quel momento per Nuoro avevamo quasi perso le speranze. Alla fine, con soddisfazione, l’abbiamo spuntata”.

“Rispetto alle precedenti edizioni vanno registrate alcune novità – ha spiegato il presidente dell’Azienda Speciale Aspen,Vincenzo Cannas – come la crescita del numero dei paesi: 32 i comuni che hanno aderito, a differenza dei 28 degli anni scorsi. Il cuore delle iniziative sono sempre gli antichi cortili che per l’occasione ospitano le tradizioni secolari. Le amministrazioni comunali hanno sempre un occhio di riguardo verso la riscoperta dei valori e dei riti quotidiani di una volta. In tutti i fine settimana Autunno in Barbagia offre dei programmi interessanti e in questa edizione stimiamo di superare i 500mila visitatori, di coinvolgere più di duemila imprese e raggiungere i 10 milioni di euro di vendite dirette”. La manifestazione ha vari partner ufficiali: Regione, Banco di Sardegna, Tirrenia e Moby, Grimaldi Lines e Tiscali. Per la comunicazione promossa dalla Camera di Commercio e dall’Aspen il sito www.cuoredellasardegna.it viene affiancato dai canali social Facebook, Twitter e Instagram. Autunno in Barbagia anche quest’anno parla in limba con uno slogan che invita a conoscere il cuore della Sardegna: “A lu connosches su coro de sa Sardigna?”.

Appuntamenti per “Autunno in Barbagia”

1, 2 e 3 settembre 2017: BITTI 

8, 9 e 10 settembre 2017: OLIENA 

16 e 17 settembre 2017: DORGALI

16 e 17 settembre 2017: SARULE 

23 e 24 settembre 2017: AUSTIS

23 e 24 settembre 2017: ORANI 

30 settembre e 1 ottobre 2017: LULA 

30 settembre e 1 ottobre 2017: TONARA

7 e 8 ottobre 2017: GAVOI

7 e 8 ottobre 2017: MEANA SARDO

7 e 8 ottobre 2017: ONANÌ

14 e 15 ottobre 2017: ORGOSOLO

14 e 15 ottobre 2017: LOLLOVE

21 e 22 ottobre 2017: SA INNENNA A SORGONO

21 e 22 ottobre 2017: BELVÌ

28 e 29 ottobre 2017: SAGRA DELLE CASTAGNE DI ARITZO

28 e 29 ottobre 2017: DESULO 

3, 4 e 5 novembre 2017: MAMOIADA 

3, 4 e 5 novembre 2017: OTTANA 

11 e 12 novembre 2017: NUORO 

11 e 12 novembre 2017: TIANA 

18 e 19 novembre 2017: OLZAI

18 e 19 novembre 2017: ATZARA 

25 e 26 novembre 2017: OLLOLAI 

25 e 26 novembre 2017: OROTELLI

2 e 3 dicembre 2017: GADONI 

2 e 3 dicembre 2017: TETI 

2 e 3 dicembre 2017: ONIFERI 

8, 9 e 10 dicembre 2017: FONNI 

8, 9 e 10 dicembre 2017: ORTUERI 

16 e 17 dicembre 2017: ORUNE 

16 e 17 dicembre 2017: OVODDA 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *