“SOGNALIBRO”, UN CONCORSO LETTERARIO INTERNAZIONALE ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE ALLA F.A.S.I.: TERMINE ULTO PER LA PARTECIPAZIONE PROROGATO AL 20 SETTEMBRE


Dare voce agli autori sardi e, soprattutto, a quelli che vivono lontano dalla Sardegna, in Italia e all’estero: è l’obiettivo della prima edizione del Concorso letterario internazionale per racconto breve “Sognalibro”, organizzato e promosso da dreamBOOK edizioni Sardegna con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e alla Pubblica Istruzione della Regione Autonoma della Sardegna, della FASI (Federazione delle Associazioni Sarde in Italia) e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Calasetta. 

DreamBOOK è una casa editrice nata in Toscana – ha sede a Pisa – con una chiara proiezione nazionale (oltre il 60% degli autori pubblicati non è toscano). “DreamBOOK edizioni  è qualcosa in più di una casa editrice. È un progetto culturale aperto a lettori e scrittori ma anche a chi ama conoscere e mettersi in gioco”, spiega Stefano Mecenate, da 25 anni nel campo dell’editoria, titolare della dreamBOOK. Che ha voluto da subito rafforzarsi attraverso una dimensione “allargata”, dando vita a due sezioni regionali della casa madre, in Sardegna e Sicilia. L’intento è quello di aprirsi a un pubblico sempre più ampio, anche internazionale, “considerando il grande numero di comunità italiane sparse nel mondo”. E Il concorso letterario “Sognalibro” promosso da dreamBOOK Sardegna, che ha il suo fulcro nel Sulcis, territorio con un forte bisogno di investire nel settore della cultura, si inserisce perfettamente in questa filosofia: promuovere gli autori sardi a livello nazionale, e non solo, aprendosi, grazie alla collaborazione della Fasi, alla partecipazione di scrittori che appartengono alle molte comunità sarde presenti in Europa e nel mondo.

L’obiettivo del concorso è raccontare, mediante racconto fantastico o testimonianza reale, il valore del sogno come progetto di vita, come fuga dalla realtà anche trasgressiva, come desiderio profondo che può o non può realizzarsi ma che, quand’anche non si realizzasse, resterebbe come nostro riferimento ideale. Il sogno, quindi, come altra faccia della nostra identità, come proiezione del nostro io interiore, come riscatto rispetto alla realtà che viviamo.

Il concorso avrà cadenza biennale e per ogni edizione proporrà un tema diverso. Possono partecipare autrici e autori residenti in Sardegna o appartenenti a comunità sarde in Italia e all’estero con un testo inedito in lingua italiana non superiore alle sette cartelle (1800 battute/cartella)La partecipazione al concorso è gratuita e non prevede spese di segreteria. Il termine ultimo per l’invio del materiale, fissato inizialmente per il 31 agosto, è stato prorogato al 20 settembre 2016 (nel bando allegato le informazioni dettagliate).

La Giuria, composta, fra gli altri, dalla critica letteraria Neria De Giovanni, dai giornalisti Maria Paola Masala e Giacomo Serreli, dal responsabile Cultura della FASI Paolo Pulina, selezionerà i 20 migliori testi che andranno a far parte di un’antologia pubblicata da dreamBOOK edizioni. Tra i venti finalisti, nella serata di gala che si svolgerà il prossimo autunno nella Sala Consiliare del Comune di Calasetta, la Giuria identificherà una terna di autori e proclamerà il primo, secondo e terzo classificato.
Una sezione speciale del concorso, Premio poesia in lingua, è dedicata alla poesia in lingua sarda. Ogni partecipante potrà partecipare con una sola poesia a tema libero.

Al miglior racconto tra quelli pervenuti dalle comunità sarde in Italia verrà assegnato il Premio speciale del Comune di Calasetta. Al miglior racconto tra quelli pervenuti dalle comunità sarde internazionali verrà conferito il Premio speciale della Regione Autonoma della Sardegna.

L’iniziativa si avvale della collaborazione dell’Hotel Luci del Faro di Calasetta e del Lu’ Hotel di Carbonia.

Una risposta a ““SOGNALIBRO”, UN CONCORSO LETTERARIO INTERNAZIONALE ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE ALLA F.A.S.I.: TERMINE ULTO PER LA PARTECIPAZIONE PROROGATO AL 20 SETTEMBRE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *