E' IL GRUPPO FORMATO DAI MIGLIORI ALLIEVI DEI SEMINARI "NUORO JAZZ 2012": DOPPIO IMPEGNO A NEW YORK PER "DOMO DE NIBE"


di Riccardo Sgualdini

Importante trasferta oltreoceano per i Domo De Nibe, il gruppo che riunisce sei tra i migliori allievi dell’edizione 2012 del Seminario Nuoro Jazz diretto da Paolo Fresu. L’Ente Musicale di Nuoro, organizzatore dell’iniziativa didattica che si tiene ogni estate, dal 1989, nel capoluogo barbaricino, presenta infatti a New York il sestetto nato dalla penultima edizione dei corsi grazie alle apposite borse di studio assegnate dai docenti delle diverse classi. Due gli impegni concertistici in programma nella “Grande Mela” per il giovane sodalizio artistico di Alessandro Pardi (voce e pianoforte), Giaime Mannias (flauto e percussioni), Davide Guiso (flicorno e tromba), Alain Pattitoni (chitarra), Christian Pepe (basso) e Giovanni Angelini (batteria): il primo, domenica 20 ottobre, è inserito nella Jazz Series dell’Epistrophy Cafe, nel cuore dell’East Village, a Manhattan; mercoledì 23, invece, tappa a Brooklyn, al Barbès, per la Palimpsestic Series curata dal celebre sassofonista Oscar Noriega. Ospite dei Domo de Nibe, per l’occasione, Fabio Morgera, il trombettista napoletano che per oltre vent’anni è stato di casa a New York. Il doppio appuntamento americano, che vede la collaborazione del collettivo BYO – Bridge Your Own, è come un cerchio che si chiude e si riapre: giovani jazzisti italiani che da anni studiano la musica americana per eccellenza, si confrontano con la metropoli dove tanta parte della storia del jazz ha preso forma, New York, per ritrovarne le radici e le infinite ramificazioni, e per aggiungere il proprio tocco italiano e europeo. Un’esperienza di dialogo e crescita e, allo stesso tempo, un progetto in cui la Sardegna e in particolare Nuoro mostrano di saper dare a giovani musicisti di tutta Italia gli strumenti teorici e tecnici per superare i confini e aprire la propria arte al mondo. I migliori giovani allievi di Nuoro Jazz, scelti ogni anno fra i più promettenti, ricevono una borsa di studio con la quale hanno il compito di formare un gruppo e comporre brani originali che verranno incisi in un CD prodotto dall’Ente Musicale. Dalle aule dei corsi nuoresi sono passati molti dei nomi votati recentemente come “nuovo talento dell’anno” dalla rivista specializzata “Musica Jazz” (Luca Aquino e Fulvio Sigurtà, per citarne alcuni).  Già ospiti, l’estate appena passata, del festival Time in Jazz e poi dello stesso Nuoro Jazz, i Domo De Nibe hanno recentemente inciso il loro primo CD (con la partecipazione di Paolo Fresu), prodotto dall’Ente Musicale di Nuoro e in uscita prevista per il prossimo anno.  Giunti lo scorso agosto alla venticinquesima edizione, i Seminari Nuoro Jazz festeggiano dunque con un’altra grande novità il loro primo quarto di secolo, venticinque anni in cui hanno portato in alto la didattica del jazz in Sardegna e in tutta Italia: dopo un radicale cambio nel corpo insegnanti, che dal 2014 si rinnova completamente, arriva ora anche un ponte con la capitale mondiale del jazz, New York. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *