SARDO, CULTURA, ECONOMIA E POLITICA: QUANDO LA LINGUA PUO' RISOLLEVARE DALLA CRISI. SE NE PARLERA' A GHEZZANO (PI) CON IL CIRCOLO "GRAZIA DELEDDA" IL 15 GIUGNO


di Tiziana Etzo

Qual è lo stato dell’arte delle politiche linguistiche in Sardegna? Le norme a tutela  della lingua eterodossa vengono applicate dall’amministrazione pubblica? Esistono dei vantaggi sociali ed economici che possono derivare dal raggiungimento pieno di uno standard linguistico scritto ufficiale in Sardegna? Ma soprattutto, in un contesto globalizzato, che persegue l’omologazione, anche linguistica, ha un senso ricercare la tutela della diversità? Può essere questa una risposta alla crisi economica e sociale che stiamo vivendo?

A queste e ad altre domande cercherà di rispondere Giuseppe Corongiu, Dirigente della Regione Autonoma della Sardegna, Venerdi 15 giugno, alle ore 17.30, presso la sede sociale dell’Associazione Culturale Sarda Grazia Deledda (Via Carducci 13, La Fontina-San Giuliano T. – PI).

Giuseppe Corongiu è da sempre impegnato nella promozione e nella valorizzazione della lingua sarda; nell’ultimo decennio ha orientato i suoi studi e il suo lavoro verso il problema della co-ufficialità della lingua e verso le problematiche dell’uso delle lingue di minoranza nei linguaggi settoriali, in particolare in quello giuridico-amministrativo. Promotore del primo “Ufitziu de sa Limba Sarda”, della prima redazione di atti ufficiali in “limba”, Corongiu ha portato la lingua sarda anche in ambito giornalistico;  è inoltre  autore e conduttore di trasmissioni radiofoniche, televisive e di numerosi articoli, saggi e libri ed a lui si deve la fondazione dell’associazione Sòtziu Limba Sarda e della rivista telematica “Diariulimba”.

Il percorso che proporrà Corongiu è certamente legato a dinamiche ben precise, la Sardegna, la sua lingua e le criticità ad esse connesse, ma è anche un occasione, per sardi e non, per riflettere su elementi della nostra identità, come la lingua, che spesso vengono ignorati o peggio, distorti demagogicamente.

L’invito è rivolto a quanti vogliano ritrovare nella diversità la soluzione a criticità comuni alla maggior parte dei cittadini, sardi e non.

A conclusione dell’incontro, l’Associazione Deledda sarà lieta di offrire ai suoi ospiti un aperitivo.

Una risposta a “SARDO, CULTURA, ECONOMIA E POLITICA: QUANDO LA LINGUA PUO' RISOLLEVARE DALLA CRISI. SE NE PARLERA' A GHEZZANO (PI) CON IL CIRCOLO "GRAZIA DELEDDA" IL 15 GIUGNO”

  1. Gentilissimo Massimiliano, ti ringrazio perché sei sempre molto attento a quanto ti viene comunicato dalla ns. Associazione; ecco giust’appunto ti chiedo vivamente per il futuro, di non indicare CIRCOLO quando fai le comunicazioni delle ns. iniziative ma indicare quello che siamo una ASSOCIAZIONE
    Non per pedanteria ma per la precisione; nel ns. statuto la parola CIRCOLO è stata abolita da tempo
    Ti ringrazio per l’attenzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *