INIZIATIVA DEL CIRCOLO "SU NURAGHE" DI ALESSANDRIA CON LA MUSICA DI MASSIMO ZACCHEDDU


di Maurizio Arca

Piacevole incontro alla vigilia di Pasqua per i soci del Circolo Culturale Sardo “Su nuraghe” di Alessandria. Sabato sera si è esibito per i presenti il cantautore sardo Massimo Zaccheddu, originario di Villacidro, in provincia di Cagliari, ma da anni trapiantato a Santhià. Zaccheddu è un attivo promotore della cultura musicale sarda e piemontese: il suo impegno e la sua passione l’hanno portato a diversi successi in ambito nazionale. Oltre che per scambiarsi gli auguri di Pasqua, la serata ha anche avuto lo scopo di promuovere la raccolta musicale “Cielo nero”, un doppio CD la cui realizzazione ha visto la partecipazione di ventiquattro fra i più rinomati cantautori della Sardegna e del Piemonte, tra i quali appunto Massimo Zaccheddu. I proventi dalla vendita dell’opera saranno interamente devoluti per l’acquisto di un nuovo mezzo antincendio, destinato ai volontari dell’ A.I.B. di Condove, impegnati ogni anno nella lotta agli incendi. Ospite della serata anche un membro del Corpo Volontari A.I.B. del Piemonte, che in un’amichevole chiacchierata ha sapientemente illustrato quali siano o compiti dell’A.I.B. e l’importanza del progetto “Cielo nero”. Un argomento, quello degli incendi, particolarmente sentito dai sardi che tutti gli anni, spesso per mano di spietati piromani, vedono andare distrutte vaste aree degli incantevoli paesaggi della loro amata isola.

2 risposte a “INIZIATIVA DEL CIRCOLO "SU NURAGHE" DI ALESSANDRIA CON LA MUSICA DI MASSIMO ZACCHEDDU”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *