BORDERSIDE: GLI PSICORACCONTI DI VALERIA SASSU

di LISA DI GIOVANNI

Borderside – Psicoracconti della psicologa, psicoterapeuta e scrittrice Valeria Sassu è un’intensa opera in cui si narrano «storie di vita e di morte, di odio e amore, di unioni e abbandoni». In ognuna di queste vicende e in uno o più tratti di ciascuno dei personaggi, il lettore può riconoscere sé stesso.
La lettura del testo può condurlo a riflettere sulla sua condizione emotiva e sui perché di certe dinamiche che attua con sé stesso e nelle relazioni con gli altri.

«Le cinque storie raccontano di persone che hanno attraversato periodi critici e la cui esistenza rappresenta, tipologicamente, la trama di vita di ogni essere umano. Il filo conduttore dei racconti è l’amore, motore che accende e spegne a intermittenza o in modo permanente tutte le relazioni».

Vanessa, Nicola, Ilaria detta Bolla, Fiammetta e Luca sono i protagonisti di queste storie introspettive, che si intrecciano tra loro in maniere particolari, riproponendo personaggi e situazioni; in tutte vi è l’elemento comune della psicoterapia, che diventa la chiave per uscire dalla loro invalidante impasse psicologica.

L’autrice ci conduce nel mondo delle difficoltà relazionali e ci presenta un variegato gruppo di personaggi che non riescono a comprendere fino in fondo il loro agire e il loro sentire e per questo motivo vivono una forte scissione psichica con l’altro, oltre che con sé stessi, che spesso si riversa anche sulla salute fisica.

Accade ad esempio a Vanessa nel racconto “Poliamorosa”, che si rende conto di essersi completamente addormentata a un certo punto della sua esistenza e di aver vissuto vent’anni come in apnea; la soluzione al suo dolore è quella di rifugiarsi tra le braccia di diversi uomini, per sentire vita in un corpo ormai in coma. Solo la terapia con una psicologa illuminata potrà però farla rinascere e aiutarla a instaurare armonia tra la sua psiche e il suo corpo.

Luca, il protagonista del racconto “DeePression”, invece, è preda di un sentimento di inadeguatezza e di un senso di inutilità, perché non riesce ad avere relazioni con le donne. Affidandosi alla sua terapeuta e all’ipnosi potrà comprendere il perché del suo blocco e, forse, potrà finalmente concedersi l’amore.

Biografia dell’autrice. Valeria Sassu (Cagliari, 1975) è laureata in Psicologia ed esercita come Psicoterapeuta, docente MIUR e formatore. In ambito clinico è practitioner del metodo EMDR, esperta in Training Autogeno e Ipnositerapia. Ha conseguito il master triennale in Fitoterapia all’Università degli Studi di Sassari e il master biennale in Psicologia scolastica a Cagliari. Appassionata di analisi Junghiana, attualmente si sta formando come Psicologo Analista presso il Centro Italiano di Psicologia Analitica (CIPA Meridionale). Autrice di diversi articoli per testate locali, ha curato il libro di Cristina Pisanu “La mia unica vita, la mia vita unica – Psicobiografia” (Scatole Parlanti, 2020).

http://www.ftnews.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.