ALLA SCOPERTA DI GRAZIA DELEDDA TRA RICETTE E PIATTI TIPICI: CONVEGNI PER CELEBRARE I 150 ANNI DALLA NASCITA

Valentina Sulas

Grazia Deledda a tavola e in cucina. Anche così si celebrano i centocinquanta anni della nascita della scrittrice nuorese ed entrare nel mondo del premio Nobel per la letteratura.

È uno degli appuntamenti dei convegni internazionali di studio che dalla prossima settimana a dicembre coinvolgeranno Cagliari, Sassari e Nuoro. Nel nome delle pietanze preferite e raccontate da Deledda sono previste tre giornate con tanto di conferenze spettacolo a cura dell’antropologa culturale Alessandra Guigoni e omaggio di un cadeau alimentare deleddiano.

Il 22 ottobre si parlerà della mandorla: ci saranno letture di passi deleddiani sui dolci a cura dell’attrice Valentina Sulas, un laboratorio sul gateau di mandorle a cura di Maria Grazia Spada, e brevi interventi di esperti sulla mandorlicoltura e la pasticceria sarda. Il 26 novembre a Sassari la conferenza spettacolo sarà incentrata sulla pasta, con la lezione dimostrativa di Chiara Cogotti, il reading in tema di Valentina Sulas e l’intervento di esperti, tra cui lo storico Sergio Rossi. Infine l’11 dicembre a Nuoro sarà ancora l’attrice Valentina Sulas a dare lettura di alcuni passi di Grazia Deledda sulle produzioni casearie, accompagnando il laboratorio dimostrativo di Bastianino Piredda e Billia Bacchitta sul formaggio, insieme agli interventi di alcuni esperti del settore.

Non si parlerà solo di piatti tipici: previste 16 sessioni e 95 relazioni. Spaziando dal mestiere di scrivere attraverso teatro, recensioni e corrispondenze. E passando attraverso le opere cinematografiche, dai documentari agli sceneggiati televisivi. Sarà presentato anche il cortometraggio di Gabriella Rosaleva, “Viaggio a Stoccolma”. “Gli scritti di Grazia Deledda – ha spiegato la commissaria dell’Isre Stefania Masala – sono attuali e abbiamo citato nella presentazione dei convegni proprio una sua frase: ‘Sento tutta la modernità della vita’”.

Tra gli argomenti trattati anche la “sfida” ad alto livello tra Luigi Pirandello e Deledda, vincitrice prima dello scrittore siciliano del premio Nobel. Scrittrice ma anche giornalista, almeno nella prosa: è uno degli spunti di novità sulla produzione deleddiana che saranno presentati nella giornata di apertura dei lavori da Giambernardo Piroddi.

Un commento su “ALLA SCOPERTA DI GRAZIA DELEDDA TRA RICETTE E PIATTI TIPICI: CONVEGNI PER CELEBRARE I 150 ANNI DALLA NASCITA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *