AUGURI PER IL NUOVO ANNO

di PAOLO PULINA

Venti venti, micidiali venti di guerra

hai portato a tradimento in tutta la terra!  

Hai spazzato via milioni di vite umane

con l’aiuto di un super killer invisibile,

capace di rendere quasi del tutto vane  

le difese: un vaccino non era disponibile!  

In un anno orribile, costretta in prigionia,  

l’umanità ha lottato contro la pandemia.  

Però è successo che nell’intera Svezia  

hanno valutato il virus quasi un’inezia!  

Del Covid lo spavaldo premier inglese  

ha preso atto quando ne ha fatto le spese.  

Per non dire dello scadente Presidente  

degli USA, contrario alla mascherina  

nonostante il consiglio competente  

di Fauci, vero luminare della medicina.  

In Italia prima valutato solita influenza,   

il morbo ha fatto sentire la sua virulenza.

Nessuna regione è stata risparmiata:

dalla Lombardia all’isola di Sardegna.  

I mezzi anti-contagio della prima ondata,  

poi fatti bersaglio di una gazzarra indegna!  

Alla fine di un anno bisesto e funesto,

non ci resta che affidarci a questo gesto:  

auguriamo che il vaccino nel nuovo anno

non permetta più al Covid di fare danno!

5 risposte a “AUGURI PER IL NUOVO ANNO”

  1. Ciao Paolo. Bella la filastrocca sul Covid. Ancora un po’ di pazienza e tutto passerà. Oltre al coronavirus sconfitto, l’anno nuovo ci regalerà anche il tuo ritorno in Cusm? Aspettiamo fiduciosi. Auguroni a te e Marinella.

  2. Grazie Paolo Pulina che ci delizi con le tue poesie in rima sempre molto interessanti e malgrado il tema trattato sarai riuscito sicuramente a strappare
    Qualche sorriso a tante persone.
    Ricambio cari auguri per un sereno e “salubre” anno 2021 a te alla tua famiglia e a tutti i lettori.
    Augurius mannus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *