LE SCULTURE IN PIETRA DI ALDO CASTI A SAN SPERATE (CA): LA SARDEGNA COME FONTE D’ISPIRAZIONE

segnalazione di EMANUELA KATIA PILLONI

Aldo Casti ha aperto un nuovo spazio espositivo che contiene piccole e grandi sculture che realizza con le pietre tipiche della Sardegna. La sua fonte d’ispirazione principale è la natura. Il suo percorso artistico di ricerca della forma sono elementi che si collegano, nel suo immaginario, con le peculiarità dell’isola.

Nasce a San Sperate (CA) nel 1964. All’età di 19 anni frequenta un corso per scalpellini finanziato dalla comunità Europea, ideato, organizzato e coordinato da Pinuccio Sciola. Nel corso della sua attività ha avuto modo di partecipare a diverse mostre estemporanee di scultura, riscuotendo apprezzamenti e interesse da parte dei visitatori e dalla critica. Le sue opere sono realizzate prevalentemente in trachite, basalto, arenaria e calcare, che lavora con dedizione e passione. La sua iniziale formazione professionale a indirizzo di scalpellino, lo porta a realizzare soluzioni architettoniche quali archi, caminetti, fontane, capitelli etc.. Nella parte dedicata alla scultura, predilige i temi classici della mitologia. La scultura antica lo affascina e ne trae ispirazione per la creazione delle opere. Anche la scultura moderna/contemporanea è, per l’artista, un filone interessante, dove cerca la stilizzazione e la forma sinuosa.

Si trova a San Sperate, in via Monastir 79

https://www.facebook.com/Spazio-Espositivo-Sculture-in-Pietra-di-Aldo-Casti-103528601443451/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *