DI MISURA A PISTOIA PER 69 – 68: PRIMO SUCCESSO IN TRASFERTA IN CAMPIONATO PER LA SQUADRA DI SASSARI

ph: Stipcevic in azione a Pistoia

La Dinamo Banco di Sradegna conquista la prima vittoria in trasferta della stagione. Al PalaCarrara i giganti vincono di misura al termine di un match intenso, deciso solo negli istanti finali. Dopo un ottimo avvio che proietta Devecchi e compagni fino a +7, i ragazzi di coach Pasquini subiscono l’offensiva toscana e chiudono il primo tempo sotto di uno, dopo aver recuperato il break inflitto da Pistoia con un ottimo Rok Stipcevic. Al rientro dall’intervallo lungo le due formazioni si affrontano a viso aperto, in un continuo botta e risposta. Negli ultimi 10’ minuti i sassaresi si accendono e combattono punto a punto: la giocata decisiva porta la firma di Dusko Savanovic (14 pt) ma a conquistare il primo successo on the road è un gruppo disposto a lottare fino alla fine.

Una vittoria in trasferta che fa bene al morale e dà la carica ai giganti in vista dei prossimi impegni della squadra: domani Johnson-Odom e compagni si alleneranno in Toscana mentre lunedì raggiungeranno la Grecia. Martedì infatti disputeranno la sfida con l’Aek Atene per il 4° round di Basketball Champions League. A chiudere il tour de force delle trasferte il prossimo match di campionato, in agenda domenica 13 contro l’Olimpia Milano. 

Coach Pasquini manda in campo Johnson-Odom, Lacey, Sacchetti, Lydeka, e Stipcevic, coach Esposito risponde con Petteway, Crosariol, Magro, Moore e Hawkins.  Break in apertura per la Dinamo che apre le danze con una tripla di Sacchetti e un canestro dalla media di Johnson-Odom. I padroni di casa si sbloccano con Magro e Crosariol. I giganti volano fino al +7 ma un parziale biancorosso 7-2 chiude il primo quarto 16-18. Pistoia allunga il break e firma parità e sorpasso nella seconda frazione. I toscani siglano il +7, una bomba di Stipcevic risveglia i sassaresi. È il play croato a trascinare i suoi, insieme a Djo e Devecchi, e permettere alla Dinamo di chiudere il primo tempo a un solo possesso di distanza (36-33). Al rientro dall’intervallo lungo una bomba di Carter sembra invertire l’inerzia del match ma i padroni di casa mettono a segno un break di 7-0. Reazione sassarese con Carter, Savanovic, Devecchi e Lacey. Il coast to coast di Johnson Odom dice -1. Crosariol e Lombardi chiudono al 30’ 52-48. Il Banco bombarda dall’arco: ad aprire le danze Trevor Lacey, lo segue Djo che sigla la parità. Per Pistoia c’è Hawkins, ma Dusko Savanovic firma un break di 7 punti: per l’ala serba due canestri dalla media e la tripla del sorpasso. Ci mette una pezza Crosariol per il 64 pari, è Rok Stipcevic dai 6.75 a trascinare Sassari avanti quando inizia l’ultimo giro di cronometro. The Flexx si apre in contropiede e, con Lombardi e Cournooh, rimette la testa avanti. Ma una magia di Dusko Savanovic regala la vittoria ai giganti: al PalaCarrara finisce 69-68.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *