"CANTAR L'ALTROVE" DI SERGIO ATZENI INTERPRETATO DA MARTA PROIETTI ORZELLA ACCOMPAGNATA DAL MUSICISTA ALESSANDRO ARESU A LIVORNO CON IL CIRCOLO "QUATTRO MORI"

da sinistra Alessandro Aresu e Marta Proietti Orzella

di Giampaolo Pisanu

OGGI,  IN QUESTA LUMINOSA E BELLA “SALA DELLE ESPOSIZIONI”   DEL MUSEO DI STORIA NATURALE DEL MEDITERRANEO DI LIVORNO,  ALCUNI BRANI,  SELEZIONATI TRA I PIU’ SIGNIFICATIVI E TOCCANTI  DELLE OPERE DI ATZENI,  COSTITUENTI  IL PROGETTO “CANTAR L’ALTROVE”, SONO STATI  INTERPRETATI           DALL’ ATTRICE CAGLIARITANA MARTA PROIETTI ORZELLA,  ACCOMPAGNATA PER GLI EFFETTI SONORI DAL SOUND DESIGNER ALESSANDRO ARESU CHE HA, TRA L’ALTRO, COMPOSTO LA GRAN PARTE DEI BRANI MUSICALI.

LA SPLENDIDA AMBIENTAZIONE E’ STATA GENTILMENTE CONCESSA DALLA PROVINCIA DI LIVORNO CHE HA ANCHE PATROCINATO LA MANIFESTAZIONE ALLA QUALE VA IL  SENTITO RINGRAZIAMENTO DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE. IL PROGETTO E’ STATO FORTEMENTE VOLUTO DALLA SIGNORA ROSSANA COPEZ, MOGLIE DEL GRANDE SERGIO ATZENI.  I  BRANI, OGGI QUI RECITATI, MI PIACE SEGNALARE, SONO STATI  PRESENTATI AL PUBBLICO PER LA PRIMA VOLTA IN ASSOLUTO.

LO SPETTACOLO ODIERNO ” CANTAR L’ALTROVE” COLORA,  ANCHE MUSICALMENTE, SPACCATI DI VITA DI PERSONAGGI, PRINCIPALMENTE GLI UMILI, SCONFITTI EDEMARGINATI,  NEI QUARTIERI CAGLIARITANI COME QUELLO DEL CASTELLO, ” CASTEDDU”, CHE DA’ IL NOME SARDO A CAGLIARI.

I RACCONTI E LE POESIE CHE MARTA PROIETTI ORZELLA CI HA OFFERTO   AVVILUPATI  IN UNA ATMOSFERA ORIGINALISSIMA, SONO TRATTI DA RACCONTI INEDITI RACCOLTI NE “I SOGNI DELLA CITTA’ BIANCA” E DALLE POESIE,  “VERSUS” IN SARDO, NATI DALLE OSSERVAZIONI E DALLA FANTASIA DI UN ROMANZIERE E POETA,  SEMPRE COERENTE NEL SUO PERCORSO LETTERARIO ED UMANO, CHE SI DEFINISCE ” SARDO, ITALIANO, EUROPEO”.

AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE , IL NUMEROSO E QUALIFICATO PUBBLICO INTERVENUTO, DOPO PROLUNGATI E SCROSCIANTI APPLAUSI, HA  VOLUTO ANCHE APPROFONDIRE  LA CONOSCENZA DEGLI ARTISTI E DELLE OPERE DI  SERGIO ATZENI CON INTERESSANTI COMMENTI E DOMANDE.

BELLISSIMA PAGINA PER LA DIVULGAZIONE  DELLA CULTURA SARDA NEL TERRITORIO, LA TOSCANA, A  CONFERMARE IL BEL RAPPORTO GIA’ DA TEMPO INSTAURATO CON CITTADINI ED AUTORITA’ LOCALI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *