IL CONVEGNO A CAGLIARI SU CRISTINA EFISIA DI SAVOIA: UN EVENTO POLICULTURALE


di Ilaria Muggianu Scano

“L’evento riveste particolare rilevanza per la comunità locale”, comunica Massimo Zedda Sindaco di Cagliari ai biografi di Maria Cristina di Savoia nata nel capoluogo sardo, a pochi giorni dalla manifestazione Policulturale coordinata da Cristina Muntoni presso la Sala Search del Comune di Cagliari. L’incontro Policulturale (Convegno-Mostra-Presentazione) animato dalla Muntoni e patrocinato dal Comune di Cagliari, dall’Archivio Storico Comunale di Cagliari e da Arkadia Editore vedrà l’intervento della Direttrice dell’Archivio Storico Comunale Dolores Melis, di Riccardo Mostallino Murgia Editore della biografia “Maria Cristina di Savoia. Figlia del Regno di Sardegna, Regina delle Due Sicilie”, del Conte Luigi Orrù di San Raimondo Esperto di Araldica e Storia Nobiliare e degli autori del saggio biografico Ilaria Muggianu Scano e Mario Fadda. L’evento ospita inoltre la mostra “I Savoia attraverso i documenti dell’Archivio Storico del Comune di Cagliari”. Un momento da non perdere quello che segna l’inesausto lavoro di valorizzazione della Ricerca Storico Scientifica da parte del Comune di Cagliari quello che vede impegnati Archivio Storico, i ricercatori Ilaria Muggianu Scano e Mario Fadda e la preziosa animazione di Cristina Muntoni moderatrice dell’evento Policulturale nell’obiettivo comune, partendo dal saggio storico in presentazione, di narrare e approfondire luci e ombre della permanenza della corte Savoiarda nell’Isola, attraverso il riferimento a fonti inedite e alla stampa d’epoca custodite presso l’Archivio Storico di Studi Sardi del Comune di Cagliari e di risalire alla natura e alla continuità che la Regina intrecciò con le genti sarde, sia appartenenti alla fascia aristocratica che a quella popolare. Fondamentale per la stesura del volume si sono rivelati i documenti custoditi presso l’Archivio Comunale, tra i quali il Diario personale della Regina Maria Cristina di Borbone consorte di Carlo Felice, gli esclusivi volumi storici irreperibili in ogni altro Archivio sardo o nazionale, il prezioso carteggio di Carlo Felice e le carte in generale facenti parte del Fondo Savoia e ancora la stampa sarda coeva rinvenibile unicamente presso il medesimo Archivio Storico di Studi Sardi del Comune di Cagliari i cui archivisti nello specifico la Dr.ssa Anna Maria Oppo e la Dr.ssa Francesca Desogus, mediante meticoloso e qualificato lavoro di consulenza storico archivistica, hanno reso possibile la realizzazione dell’opera suddetta. Desiderio degli attori dell’evento Policulturale “Maria Cristina Efisia di Savoia. Figlia del Regno di Sardegna, Regina delle Due Sicilie” è promuovere la figura di un personaggio cagliaritano di grande rilievo storico, sociale e religioso in occasione del Bicentenario della sua nascita nella città di Cagliari. Il personaggio della Regina Venerabile Maria Cristina di Savoia, prestissimo Beata, potrebbe garantire al popolo cagliaritano, e Sardo in generale, la ricaduta di interesse turistico, storico e socio culturale, analogo al Santo Pio da Pietrelcina o altre figure della stessa statura etica ed avrebbe una grande incidenza anche sul piano economico del territorio coinvolto. Si dimostra importante a tal fine una capillare divulgazione della figura del personaggio, con le relative interconnessioni col territorio sardo in generale e cagliaritano in particolare, a partire dalle scolaresche secondarie di secondo grado, i turisti, i residenti sardi, la popolazione cagliaritana.

Una risposta a “IL CONVEGNO A CAGLIARI SU CRISTINA EFISIA DI SAVOIA: UN EVENTO POLICULTURALE”

  1. Grazie Massimiliano 🙂 Se trascorrerai qualche giorno di vacanza a Cagliari passa a visitare la mostra perchè merita davvero…abbiamo dei giacimenti di memoria inestimabili a Cagliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *