LA PRESENTAZIONE AL CIRCOLO A.M.I.S. DI CINISELLO BALSAMO DEL LIBRO "LA DANZA DEGLI SPETTRI" DI BENEDETTA MORONI

nella foto da sinistra: Carla Cividini, Pasqualina Deriu, Benedetta Moroni

di Massimiliano Perlato

Si è svolta al circolo AMIS di Cinisello Balsamo nel pomeriggio del 21 ottobre, la presentazione del libro di Benedetta Moroni “La danza degli spettri” (Giovane Holden Edizioni).  Al tavolo dei relatori hanno preso posto oltre all’autrice, Carla Cividini Presidente del sodalizio ospitante e la professoressa Pasqualina Deriu che ha introdotto le tematiche principali della pubblicazione.  Benedetta Moroni, classe 1966 e milanese di nascita, dopo aver frequentato il Liceo Classico, si è laureata alla Bocconi in Economia e Commercio. Ha sempre avuto la passione per la scrittura, componendo poesie  e stendendo racconti. Benedetta, moglie del membro del Direttivo del circolo AMIS Giuseppe Ena originario di Benettutti, ha uno studio professionale di consulente. I racconti de “La danza degli spettri” sono un viaggio nel mondo magico, popolato da esseri arcani che si muovono eterei in atmosfere oniriche. Per l’autrice, la loro voce è un richiamo suadente e la loro magia non è espressione del maligno né il rimedio miracoloso alla sofferenza: è la vita nella sua complessa totalità.  Quando le tenebre avanzano e il giorno fa spazio alla luna, i personaggi fantastici della Moroni si riuniscono nei boschi, alle fonti, presso i tronchi di grandi alberi e inneggiano all’universo, al vivere in ogni sua fibra. Ed ecco che la nudità non è più un tabù: il sesso è il legame più genuino e gli incontri si ripetono in una danza di iniziazione senza principio né fine. La libertà – come si evince dalle parole anche di Pasqualina Deriu nell’introduzione – è totale e l’essere umano ritorna a se stesso, si fonde con l’altro senza alcuna distinzione. Ma l’incomprensione dell’altro è sempre in agguato, è uno sguardo ostile e mortale da cui occorre fuggire ogni volta, per confondersi di nuovo alla vita di tutti i giorni. Una raccolta di racconti quelli di Benedetta, sensuale e ammaliatrice, impreziosita da illustrazioni capitolo dopo capitolo ammiccanti che conduce ai primordi dell’uomo e della sua storia. Un viaggio verso quella scintilla di verità che annulla il tempo e ci rende capaci di vivere un solo istante come fosse l’eternità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *