HALLOWEEN AI PIEDI DEI NURAGHI: L'APPUNTAMENTO AL CIRCOLO "GRAZIA DELEDDA" DI MAGENTA

nella foto da sinistra: Antonello Argiolas, Pier Paolo Saba, Rachele Pilia, Irene Saba

di Rachele Pilia

In occasione della commemorazione dei defunti del 31 ottobre 2011, il Circolo Culturale Sardo “Grazie Deledda” di Magenta ha deciso di organizzare un evento, nel quale si sono intrecciate cultura antica e moderna. Per iniziare la serata si è lasciata la parola a tre relatori: Pier Paolo Saba, ricercatore e artista sardo, Irene Saba, socia del Circolo, e Rachele Pilia, membro del Gruppo Giovani. Irene, ha parlato di come la festa di Halloween non sia americana, bensì sarda, in quanto in Sardegna erano già presenti fin dall’antichità rituali come la processione dei bambini di casa in casa che chiedevano dolcetti, o l’intaglio delle zucche, che successivamente i Celti portarono nel Nuovo Mondo.

Rachele, si è dedicata all’ambito letterario, spiegando che anche personaggio molto noti in Italia, come Ugo Foscolo e Catullo, si soffermarono sul tema della morte e sulla commemorazione dei defunti.

Pier Paolo ha trattato, invece, il tema delle Leggende Sarde, portando esempi di rituali come il culto dell’acqua, che è simbolo di vita, creando così un nesso tra vivi e morti.

Al termine del convegno, gli invitati hanno potuto deliziarsi con un buffet preparato da Silvia, Elena e Claudio, appartenenti al Gruppo Giovani.

Il buffet è stato allestito con cibi a tema, attribuendo ad ognuno di essi un nome simpatico che ricordasse una figura fiabesca e mostruosa. Immancabili i tipici dolcetti sardi preparati per questa occasione, quali il “Pan’e Saba”, i “Papassinu” e i “Ossusu de mottu”.

La serata si è conclusa in allegria con giochi, balli e tante risate.

Data la buona riuscita dell’evento, si spera di poterlo ripetere ogni anno.            

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *