ORIGINARIA DI CARBONIA, VIVE A PADOVA DAL 1975: IL VALORE ASSOLUTO DEL PERSONAGGIO SERAFINA MASCIA, LA NUOVA GUIDA DEGLI EMIGRATI SARDI IN ITALIA

Serafina Mascia e Tonino Mulas

di Massimiliano Perlato

Serafina Mascia è la nuova Presidente della FASI. Un risultato atteso, quasi scontato vista la valenza del personaggio che ha già alle sue spalle un curriculum di tutto rispetto in seno alle attività e all’impegno nel mondo dell’emigrazione sarda. Originaria di Carbonia, 59 anni, laurea a Cagliari in Scienze Politiche e master a Padova, la sua città adottiva, in organizzazione aziendale, è in Veneto dal 1975. All’interno della FASI è stata per nove anni presidente del circolo “Eleonora d’Arborea” proprio a Padova e riveste per la Federazione un incarico nella Consulta per l’Emigrazione. Affabile, concreta, senza fronzoli, Serafina Mascia rappresenta quel tassello in più per dar continuità al lavoro incessante svolto in questi lustri dai suoi predecessori Filippo Soggiu e Tonino Mulas. E lo sottolinea con chiarezza nel suo intervento al Congresso di Abano Terme dove evidenzia l’enormità de lavoro svolto per raggiungere i traguardi preposti da tutto il movimento. Proprio come sottolinea l’input congressuale, “su tempus benidore” è ciò che conta ora perché, dice la Mascia, siamo ambasciatori di quest’isola tanto bistrattata e abbiamo voglia di risollevarne le sorti anche vivendo al di là del Tirreno. Priorità del nuovo Esecutivo FASI la modifica della legge sull’emigrazione datata 1991 “Vorremmo correggerla insieme al Consiglio Regionale – sottolinea la nuova Presidente FASI – sedendoci tutti insieme intorno ad un  tavolo. Così come nelle tematiche che riguardano i trasporti: dalla continuità territoriale al costo del caro traghetti”. Il diritto a sedere a quel tavolo la FASI se l’è conquistato nel tempo. E in tempo di crisi, è necessario rimanere tutti uniti creando una rete che coinvolga gli emigrati di tutto il mondo e la Sardegna. Momento di bilancio nella sua riflessione: “Siamo stati centro di aggregazione e di promozione turistica. Facciamo cultura con convegni e mostre. Gestiamo la bigliettazione. E per il futuro puntiamo su giovani, attirandoli nei circoli mettendo loro a disposizione le nuove tecnologie, consapevoli dell’importanza di questi veicoli di comunicazione. L’ultimo discreto messaggio è per il ruolo femminile all’interno dei circoli che sta crescendo ed è sempre più determinante per le sorti di ogni associazione. Un contributo – evidenzia Serafina – fondamentale in termini di progetti sia per la concretezza, sia per la capacità di cogliere e affrontare nel percorso, i vari problemi di diversa natura che possono accadere.

9 risposte a “ORIGINARIA DI CARBONIA, VIVE A PADOVA DAL 1975: IL VALORE ASSOLUTO DEL PERSONAGGIO SERAFINA MASCIA, LA NUOVA GUIDA DEGLI EMIGRATI SARDI IN ITALIA”

  1. Grazie Massimiliano, bello il tuo articolo! alla neo presidente Serafina diciamo che siamo sempre pronti a seguirla ed a collabborare con lei, come abbiamo fatto sempre con l’amico Tonino Mulas.

  2. Confermo, un paio di settimane prima del Congresso gli ho mandato un’email dove dicevo: che peccato, mi sarebbe piaciuto venire, ma non ce la farò… E va bene, son contento di essere tra quelli che hanno augurato bene al congresso FASI 🙂

  3. Tantissimi complimenti anche a te Massi, per tutto ciò che hai sempre fatto e so che continuerai a fare per i circoli dei sardi. Un abbraccio affettuoso

  4. Ciao Massimiliano!!!
    Intanto, complimenti per la pazienza dimostrata al Congresso,
    ascoltando e sintetizzando tutti gli interventi…
    Volevo sapere se hai e mi potevi inviare in formato .pdf
    l’ultimo numero di “Tottusinpari”, per allegarlo alla Rassegna stampa.

  5. Gentilissima Serafina, il circolo sardo forza paris di Lucerna ti fa i migliori auguri per la tua prestigiosa cndidatura.Cordiali saluti il presidente Antonio Mura

  6. Nel ringraziarvi per averci inviato il numero in questione, cogliamo l’occasione per inviarvi il comunicato stampa in oggetto sulla importante dichiarazione della consigliera regionale di parità della Sardegna sulla elezione di Serafina Mascia alla guida della FASI, con l’aspicio che possa trovare spazio nella vostra comunicazione,
    cordiali saluti,
    Ufficio della Consigliera Regionale di Parità
    Consigliera effettiva: dr.ssa Luisa Marilotti
    Consigliera supplente: dr.ssa Maria Basciu
    Segreteria Tecnica e Organizzativa
    dr.ssa Manuela Mascia

  7. Volevo fare i complimenti a serafina per la presidenza FASI. Nn augurio a tutti coloro che enttano nel nuovo esecutivo e un ringraziamento a coloro che hanno terminato il loro mandato. In particolare a Giovanni Cervo, dimenticato dai dirigenti della Circoscrizione Lombardia al voto congressuale.

  8. Le mie più sentite Felicitazioni a Serafina per l’impegno gravoso che l’attende. Sono di Carbonia, ho avuto modo di conoscere e toccare con mano, la stupenda realtà dei Circoli Sardi, a Mestre, nel 2002, presso il Circolo Ichnusa. Il Circolo Sardo rappresenta un punto d’appoggio indispensabile, direi quasi vitale, per i tanti Sardi sparsi, per necessità di sopravvivenza, in tutto il territorio, e non solo in quello Nazionale. Naturalmente mi tengo in contatto con il Circolo di Mestre, attraverso Facebook e amici. Buon Lavoro Serafina. Nanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *