CHI HA NOTIZIE DI SALVATORE COCCO? COME FARE RICERCHE SUGLI EMIGRATI SARDI IN ARGENTINA

la nave degli emigranti
la nave degli emigranti

di Paolo Pulina

Ho iniziato questa indagine per venire incontro al desiderio del sassarese Tore Sanna (pubblicizzato dal prof. Manlio Brigaglia nella sua rubrica settimanale “Memorie sassaresi” del quotidiano “La Nuova Sardegna”) di  avere informazioni  sul  nonno  materno Antonio Gavino Cocco (classe 1879), partito per l’Argentina  tra la fine del 1909 e l’inizio del  1910  insieme  al fratello minore Giovanni e al padre.  Sanna è anche alla ricerca di notizie su Salvatore Cocco, nato a Sassari nell’agosto del 1929, professione idraulico, fratello di Maria Cocco, emigrato in Argentina nel 1953 e  lì residente ancora oggi se non scomparso. Nel 1969, ultimo anno in cui  i parenti sassaresi hanno avuto notizia di lui, risultava abitare in una città (o paese), il cui nome era da lui pronunciato come “Schu-Schui”. Per i primi tre Cocco (del padre di Antonio Gavino e di Giovanni non si conosce il nome né l’anno di nascita) mi sono riferito alla Banca Dati illustrata qui di seguito e ho ritagliato le stringhe informative  (riportate fedelmente, anche nei refusi,  nel prospetto pubblicato anch’esso in questo mio apporto documentario)  che  potevano avere una qualche attinenza con loro.

Per eventuali notizie su Salvatore Cocco confidiamo invece nel cortese aiuto dei  soci dei circoli  sardi d’Argentina, lettori attenti di “Tottus in Pari”.

Il Centro de Estudios Migratorios LatinoAmericanos (CEMLA)

La finalità del Centro de Estudios Migratorios LatinoAmericanos (CEMLA, Centro di Studi Migratori LatinoAmericani) è la microfilmatura delle fonti documentali dell’immigrazione in  Argentina  e negli altri Paesi latinoamericani.

Origine della Banca Dati

La Banca Dati è stata costituita dal CEMLA per salvare e conservare le informazioni contenute nei libri di sbarco nel porto di Buenos Aires, che col passare  del tempo si stavano deteriorando irreversibilmente. Nel corso degli anni il finanziamento per questo lavoro è stato assicurato  dai contributi  –  per il caricamento dei dati e per le ricerche sui dati dei registri – da parte di  università e centri accademici. Di fondamentale importanza è stato anche l’appoggio della Dirección Nacional de Migraciones  (Direzione Nazionale delle Migrazioni),  che ha messo a disposizione i registri e, negli ultimi anni, personale addetto alla  digitalizzazione dei dati..

Ecco quali sono i dati disponibili

La Banca Dati del CEMLA contiene i dati dell’arrivo al porto di Buenos Aires dei passeggeri e degli immigrati negli anni 1882-1932, 1938-1945, 1947, 1948, 1949 (parziale) e 1950. Ci sono pochi dati riferiti agli anni 1933-1937 perché i libri relativi sono attualmente  inaccessibili.

I dati disponibili (secondo lo stato di conservazione degli elenchi: il degrado di alcuni libri ne ha reso impossibile il recupero) sono: Cognome e Nome, Età, Stato civile, Professione, Religione, Nazionalità, Nave, Porto di partenza, Dati dell’arrivo, Luogo di nascita (in alcuni casi  sono citati anche i familiari che avevano accompagnato l’immigrato  nel suo viaggio della speranza).

Il luogo di nascita si comincia a registrare parzialmente solo a partire dal 1923. Eccetto che per alcuni registri isolati del 1910, non  sono disponibili informazioni riguardo alla provincia o al comune di nascita degli immigrati arrivati fino al 1922.

Risultati della ricerca sul cognome COCCO (anche nella variante COCO):

COCCO

Cognome e Nome, Età, Stato civile, Professione, Religione, Nazionalità, Nave, Porto di partenza, Dati dell’arrivo, Luogo di nascita

Cocco, Giov. Antonio, 28, d, viticultore, desconocida, italiana,  Italia, Genova, 09/10/1910 (Buenos Aires), Benetutti  (Sassari)

Cocco, Giovanni, 30, s, –  , desconocida, desconocida,  Principe Umberto, Genova, 03/10/1909 (Buenos Aires)  

Cocco, Giovanni, 43, c, desconocida, desconocida, desconocida,  Pampa, Genova, 01/07/1911 (Buenos Aires), sin dato 

Cocco, Giovanni, 17, s, bracciante, catolica, italiana, Argentina, Genova, 11/10/1912 (Buenos Aires), –

Cocco, Giovanni, 15, s, campesino, catolica, italiana, Principe di Udine, Genova, 01/04/1913 (Buenos Aires), desconocido

Cocco, Giovanni, 39, s, jornalero,  catolica, italiana, Formosa, Marsella, 02/12/1913  (Buenos Aires), desconocido

Cocco, Giovanni Pietro, 26, s, agricultor, catolica, italiana, Marco Polo, Genova, 22/04/1950 (Buenos Aires), Sassari

Cocco, Giuseppe, 31, c, agricultor, catolica, italiana, Re d’Italia, Genova, 03/03/1926  (Buenos Aires), Sassari

Cocco, Pietro, 30, c, agricultor, catolica, italiana, Giulio Cesare, Genova, 03/03/1924  (Buenos Aires), Cagliari

Cocco, Salvatore, 27, c, agricultor, catolica, italiana, Argentina, Genova, 02/08/1908  (Buenos Aires), desconocido

Cocco, Salvatore, 46, c, labrador, desconocida, italiana, Sannio, Genova, 29/11/1908  (Buenos Aires), desconocido

Cocco, Salvatore, 20, d, desconocida, desconocida, italiana, Algerie, Genova, 25/10/1910  (Buenos Aires), Ozieri

Cocco, Salvatore, 12, s, estudiante, catolica, italiana, Protea, Napoles, 27/03/1950  (Buenos Aires), Roma

Cocco, Severino, 16, s,  agricultor, catolica, italiana, Nazario Sauro, Genova, 02/08/1926  (Buenos Aires), Cagliri

Cocco, Stefania, 32, c,  casera, catolica, italiana, America, Genova, 05/04/1927  (Buenos Aires), Sassari

Cocco de Cocco, Stefania, 55, c,  casera, catolica, italiana, Conte Grande, Genova, 19/11/1950 (Buenos Aires), Sassari

 

COCO

Cognome e Nome, Età, Stato civile, Professione, Religione, Nazionalità, Nave, Porto di partenza, Dati dell’arrivo, Luogo di nascita

Coco, Antonino, 39, s, agricultor,  catolica, italiana,  Pssa Mafalda, Genova, 02/09/1910  (Buenos Aires), desconocido

Coco, Antonio, 17, s, falegname,  catolica, italiana,  Rio Amazonas, Genova, 06/07/1909  (Buenos Aires), desconocido

Coco, Antonio, 34, c, bracciante,  catolica, italiana,  Toscana, Genova, 01/09/1909  (Buenos Aires), desconocido

Coco, Antonio, 23, s, jornalero, catolica, italiana,  Aquitaine, Marsella, 05/12/1910  (Buenos Aires), desconocido

Coco, Antonio, 30, c, jornalero, catolica, italiana,  Plata, Marsella, 22/10/1912  (Buenos Aires), desconocido

Coco, Antonio, 38, c, pastor, catolica, italiana,  Duca d’Aosta, Genova, 01/08/1913  (Buenos Aires), desconocido

Coco, Antonio, 25, c, albanil, catolica, italiana,  Formosa, Genova, 03/05/1925  (Buenos Aires), Catania

Coco, Giovani, 27, s, labrador, catolica, italiana,  Desna, Rio de Janeiro, 01/01/1913  (Buenos Aires), desconocido

Coco, Giovanni, 41, c, agricultor, catolica, italiana,  Minas, Genova, 12/10/1904  (Buenos Aires), desconocido

Coco, Giovanni, 48, d, desconocida, desconocida, desconocida,  Virginia, Genova, 02/01/1911  (Buenos Aires), desconocido

6 risposte a “CHI HA NOTIZIE DI SALVATORE COCCO? COME FARE RICERCHE SUGLI EMIGRATI SARDI IN ARGENTINA”

  1. si dovrebbero avere più informazioni.. io mi occupo proprio di ricerche in questo campo..bisognerebbe sapere se questa persona abbia poi spedito o meno lettere,e da che indirizzo.. e da che data ha smesso di dare notizia..si potrebbero considerare tanti aspetti. se mi inviate una mail a roberta.murroni@gmail.com posso provare a fare qualcosa….;)

  2. Il Salvatore Cocco in questione è il cugino di mia madre Filomena Cocco, è stata sua sorella Maria, l’ultima cugina Cocco di mia madre ancora in vita che sentendo del mio interessamento nel ricercare i parenti emigrati, mi ha chiesto se potessi sapere di suo fratello, appunto Salvatore Cocco, nato a Sassari in Agosto del 1929 ed emigrato in Argentina nel 1953. A Sassari venne 2 sole volte, nel 65 e poi per i funerali della madre nel 69, quando, una volta ripartito, non dette più notizie di se. La zia Maria, sua sorella, non ha alcun indirizzo, l’unica informazione che ricorda è quella che in Argentina faceva l’idraulico, il mestiere che aveva imparato da ragazzo e che abitava a Shushui, nome che io riporto come lo ha pronunciato sua sorella che però non mi ha saputo fare lo spelling, ne tanto meno dirmi in quale zona dell’Argentina fosse.
    Tieni presente che tra la famiglia Cocco e l’Argentina c’è una sorta di legame affettivo, infatti intorno al 1910 vi emigrò mio nonno Antonio Gavino Cocco, classe 1879, suo fratello Giovanni, nato a Tramatza (Ca) nel 1894, padre di Salvatore e anche il di loro padre, nonchè mio bis nonno di cui però non conosco al momento il nome, anzi spero che nella prossima settimana possa entrare in possesso del certificato di matrimonio di mia nonna Assunta Raimonda, moglie di Antonio Gavino, perchè in quel certificato oltre ai dati sul luogo di nascita, giorno, mese e anno, è riportato anche i nomi dei genitori degli sposini, spero con i dati anagrafici.
    Per approfondire le ricerche, posso anche aggiungere che tutta la famiglia Cocco, compreso mio nonno, è sempre stata politicamente orientata a sinistra per cui non è anche escluso un possibile coinvolgimento negli anni 70 di Slvatore in qualche dramma legato alla dittatura subita dal popolo argentino.

  3. Nel commento precedente ho dimenticato d’aggiungere che il Cocco, Giovanni, 17, s, bracciante, catolica, italiana, Argentina, Genova, 11/10/1912 (Buenos Aires), riportato nell’apello di Totus in Pare, sia proprio il Giovanni Cocco, fratello di mio nonno e padre di Salvatore, rientrato ion Italia insieme a mio bisnonno per partecipare alla prima guerra mondiale, cosa che invece non fece mio nonno che preferì rimanere in Argentina ed essere dichiarato disertore, status che gli rimase fino a quando a guerra ultimata, nel 1920 lo stato italiano non approvò il condono per i disertori esteri che non erano rientrati in patria.

  4. Gentile Roberta,
    Non escludo che la Shuscui citatami dalla zia Maria, sia proprio Jujui che gistamente è una provincia argentina, però controllando in Wikpedia, ho scoperto che il suo capoluogo è San Salvatore di Jujui, spesso chiamata semplicemtente Jujui, come reporta Wikpedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *