SERATA DI BENEFICENZA DEL CIRCOLO "LOGUDORO" DI PAVIA: CONTRIBUTO PER L'ACQUISTO DI UNA CULLA TERMICA PER IL POLICLINICO SAN MATTEO

la serata di beneficenza al circolo "Logudoro" di Pavia
la serata di beneficenza al circolo "Logudoro" di Pavia

di Gesuino Piga

Sabato 28 gennaio, rispondendo all’invito lanciato dal Circolo culturale sardo “Logudoro” e dalla Associazione Aiutami a Crescere Onlus, questa voluta dal noto attore televisivo Enzo Greggio e dall’illustre universitario pavese prof. Giorgio Rondini, benemerito fondatore della neonatologia pavese, il cui insegnamento e relativo reparto sono attivi nel nostro  Policlinico San Matteo, si sono incontrati nei locali del Circolo un centinaio di persone, di cui oltre la metà giovani. Scopo dell’incontro:  la raccolta di fondi per consentire l’acquisto di nuove attrezzature sanitarie destinate a integrare e completare quelle esistenti in tale reparto. Aperta dai brevi interventi introduttivi del Presidente del Circolo, Gesuino Piga, dell’animatore dell’Associazione, il cardiologo dott. Gian Piero Granzini, e della prof.ssa Antonietta  Marchi, attuale responsabile del reparto suddetto, in rappresentanza del prof. Rondini, altrimenti impegnato fuori Pavia, la serata è stata allietata dalla spettacolare esibizione del noto cantante pavese Guido Piazzi, validissima controfigura e “sosia” di Vasco Rossi, che, accompagnato  dai bravissimi componenti della sua “Blasco’s Band”, ha dato vita a un concerto, applauditissimo, riproponendo le canzoni del Rossi nazionale. Lo stesso ha donato agli organizzatori un diploma di benemerenza. Il tutto è stato coronato da un buffet approntato dagli “esperti” del Circolo, a  base di antipasti, di malloreddus  (i classici gnocchetti) e di maiale allo spiedo, il tutto secondo la migliore tradizione sarda. La manifestazione ha consentito la raccolta di 2.070 euro che contribuiranno, per intero, allo scopo prefissato: l’acquisto di una culla termica  per la Divisione di Neonatologia del Policlinico; ciò è stato reso possibile in quanto le prestazioni sono frutto del volontariato dei protagonisti e di donazioni gratuite da parte di benefattori. Fra gli intervenuti, oltre ai dirigenti e rappresentanti dei sodalizi interessati e la citata prof.ssa Marchi, erano presenti l’Assessore provinciale prof. Richichi e signora, il sindaco di Vistarino Dagradi  accompagnato dal  medico dott. Papandrea, il dott. Niutta,  Direttore dell’ASP, e il dott. Mangiagalli, dirigente ASL, e tanti altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *