PRESENTATO IL LIBRO "IMPRESAS E MASTROS" AL CIRCOLO "IL NURAGHE" DI FIORANO MODENESE


di Mario Ledda

Nell’ambito delle manifestazioni denominate “incontro con gli autori”, si è svolta a Fiorano modenese la presentazione del libro “Impresas e mastros” cui ha partecipato una folta rappresentanza di pubblico.
Ha introdotto la serata l’assessore alla cultura di Fiorano, Lisa Lamazzianna che si è detta particolarmente felice di poter partecipare ad una manifestazione nella quale, fra le altre cose, si rinsaldano i vincoli di amicizia con la comunità sarda di Fiorano-Maranello. Quindi ha preso la parola il presidente del circolo “Il nuraghe” Mario Ledda che ha presentato l’Autore ed ha elencato le attività culturali che il circolo ha programmato. Al giornalista Roberto Venturi è toccato il compito di presentare il libro. Ha affermato che “il libro prende la ragione e porta al cuore. In quanto ragionando in termini di lavoro, di urbanistica di sviluppo civile sociale di Ozieri attraverso gli impresari e attraverso i suoi lavoratori, il libro vuole arrivare all’anima della città, a quelle che sono le sue caratteristiche più peculiari”. Ha rimarcato che “è un percorso che si fa con grande facilità anche se il libro non perde niente in rigore scientifico”. Titino Bacciu con l’apporto di proiezioni di immagini della città ha voluto illustrare il perché della sua ricerca mettendo in risalto come questo centro in ambito regionale si sia distinto per trasmettere grandi professionalità ricercate anche nel continente che rischiano di perdersi e che invece debbono essere conservate e valorizzate. Si è aperto quindi il dibattito al pubblico a cui fra gli altri ha partecipato Gianfranco Borghi presidente della Cna del distretto della ceramica, particolarmente interessato ai materiali e alle tecniche di costruzione della città.
Non è mancata la chiusura con le tradizionali dediche con autografo da parte dell’Autore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *