Sabato 14, alle ore 21, al circolo sardo di Berlino, note di Sardegna con una serata jazz

ci riferiscono dal circolo sardo di Berlino (Germania) 

 

"L’isola del Jazz, note di Sardegna" con la voce di Filomena Campus e le composizioni di Massimo Ferra, il Centro Sardo di Berlino vuole presentare al pubblico due musicisti della vivace e internazionale jazzscena della Sardegna.

Filomena Campus è cantante Jazz, regista di teatro e docente universitaria. Nata in Sardegna, vive dal 2001 a Londra. Ha collaborato tra gli altri con musicisti di fama internazionale quali Guy Barker, Orphy Robinson, Jean Toussaint, Byron Wallen, Cleveland Watkiss. Assieme a Rowland Sutherland ha fondato il quintetto internazionale Jazz "In Kimbe". Uno dei suoi ultimi grossi successi lo ha celebrato con la sua compagnia Theatralia. Nel 2007 ha curato l’adattamento, la traduzione e la regia di "Misterioso: Viaggio nel silenzio di Thelonious Monk" di Stefano Benni, che fa il tutto esaurito ai Riverside Studios a Londra, e partecipa al Festival di Edimburgo 2008. "La sua voce non è scat ma qualcosa di piu viscerale. Cattura il suo pubblico comunicando espressività da ogni parte del corpo fino alle dita" (Mary Brosnan, Londra, Aprile 2008). www.filomenacampus.me

Massimo Ferra ha studiato chitarra classica e composizione al Conservatorio Pierluigi da Palestrina di Cagliari, nel quale è intanto diventato docente. Ha ricevuto molti riconoscimenti, tra cui i primi premi al "Conference of Music" di Philadelphia, al concorso "Ai confini tra Sardegna e Jazz" di Sant’Anna Arresi e al "Posada Jazz Project". Ferra si sente a suo agio suonando Musica Classica come nel Jazz. Ha pubblicato diversi CD tra cui "La strana storia di Teddy Luc" con il Massimo Ferra Trio, "Passi Difficili" con Paolo Alfonsi, "Kilim" col Kilim Trio, "Ferra vs Ferra" con Massimo Ferra e Bebo Ferra.

 

In chiusura degustazione di specialità gastronomiche della Sardegna.

Veranstaltungsort: Husemannstrasse 28, 10435 Berlin

Una risposta a “Sabato 14, alle ore 21, al circolo sardo di Berlino, note di Sardegna con una serata jazz”

  1. Per la citazione su il “Messaggero Sardo”, grazie mille Massimiliano e Giusy per il vostro sostegno e la sua amicizia. A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *