AGATA ROSA PAU, INSEGNANTE E BENEFATTRICE: SINISCOLA RICORDA IL SUO IMPEGNO NELLA SCUOLA E PER LA CHIESA

Agata Rosa Pau

di LUCIA BECCHERE

Penultima di sette figlie rimaste orfane di padre in tenera età, Agata Rosa Pau, nata a Siniscola nel 1945 da Francesca Coronas casalinga e da Antonio agricoltore, dopo le elementari aveva lasciato il paese per stabilirsi a Nuoro presso lo zio Canonico Giovanni Maria Coronas (1914-1983). Nel capoluogo barbaricino aveva frequentato le medie e conseguito il diploma Magistrale. Aveva insegnato per qualche anno a Posada poi a Siniscola ricoprendo anche il ruolo di responsabile della scuola elementare fino al pensionamento avvenuto nel 2005. L’insegnamento era stato per lei una vera missione e gli alunni ancora oggi la ricordano con immutato affetto.

Cresciuta in una famiglia credente e cattolica, Agata Rosa è sempre stata vicina alla chiesa svolgendo attività di educatrice e animatrice dell’Azione Cattolica in qualità di Presidente. Per tanti anni aveva insegnato catechismo e preparato generazioni di bambini alla prima Comunione. Con molta discrezione aveva prestato assistenza alle persone in difficoltà, non solo in seno alla comunità siniscolese, ma anche fuori paese. Dopo la sua scomparsa sono state ritrovate le testimonianze di diverse donazioni fatte a favore di enti benefici, alla Croce Rossa, ai bambini dell’Africa e alle missioni. Nutriva una particolare attenzione verso i disabili, i poveri e i disagiati, si adoperava per il loro bene e spesso li accoglieva in casa per seguirli più da vicino.

“Per me è stata una seconda mamma – ha detto la nipote Mariagrazia Floris docente di lingue alla scuola media -. Ci univa un affetto straordinario. Le ho voluto un bene immenso e devo tanto a lei. Tutti la ricordano ancora per la sua generosità verso i bisognosi”.

“Non l’ho mai dimenticata – ha affermato Daniela Manca sua ex alunna – Era molto preparata, affettuosa e severa quando necessario. Amava organizzare gite e campi scuola in Sardegna e oltre Tirreno. Non mi è facile scindere l’insegnante dalla maestra di vita, lei è stata la mia insegnante, la mia educatrice di ACR e la mia catechista. Votata alla scuola, trascorreva tanto tempo con noi alunni, una presenza costante nella nostra vita. Era una grande affabulatrice, – ha proseguito Daniela – sapeva raccontare storie divertenti della sua infanzia e della sua giovinezza, scherzava sempre con simpatica ironia. Una grande donna, sobria e di raffinata eleganza. Non ci siamo mai perse di vista, l’ultima volta che ci siamo sentite al telefono è stata poco prima che venisse a mancare”.

Colpita da un male incurabile, maestra Agata è scomparsa il 27 settembre del 2020. Toccante l’omelia pronunciata dal sacerdote nel ricordo della sua vita dedita interamente al bene altrui, mentre un lungo corteo ha accompagnato all’ultima dimora il suo feretro coperto di fiori pervenuti da varie parti dell’isola.

https://www.ortobene.net/

Un commento su “AGATA ROSA PAU, INSEGNANTE E BENEFATTRICE: SINISCOLA RICORDA IL SUO IMPEGNO NELLA SCUOLA E PER LA CHIESA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *