LE DONNE PROFUGHE DALL’UCRAINA A “LA CASA DEI SARDI”: IL PROGETTO D’INCLUSIONE DELLA CITTA’ DI GENOVA CHE COINVOLGE LA ‘SARDA TELLUS’

di PIERO CANU

Grazie al progetto di inclusione del nostro Consigliere Prof. CALVI Agostino a favore della popolazione Ucraina, sabato 7 maggio alla Sarda Tellus abbiamo avuto il piacere di accogliere un gruppo di signore Ucraine. Abbiamo aperto nostra “la Casa dei Sardi” a persone davvero speciali che hanno condiviso ed apprezzato i nostri racconti sulle tradizioni Sarde resi possibili dalla gentilissima Maria anche lei Ucraina che ci ha fatto da interprete. La musica del musicista Alberto PORCU e le poesie del nostro socioAugusto LEDDA hanno colorato di pensieri e melodie il nostro incontro. Grazie come sempre alle socie Onorina MUSU e Francesca MAGNOLI che con la loro maestria hanno preparato le prelibatezze sarde! Grandi emozioni nel vedere la loro partecipazione ed entusiasmo seppur in un periodo così difficile. Preferisco lasciare qualsiasi altra riflessione alle foto allegate che parlano un linguaggio universale fatto di emozioni ,sguardi, gesti e tanti sorrisi nella speranza che presto tutto il popolo ucraino possa ritrovare la PACE!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.