AL CIRCOLO SARDO DI PESCHIERA BORROMEO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “LA FATICA DEL PANE” DI MARIA ANTONIA MEREU

Mariella Cortes ed Elena Bacchitta. In collegamento Maria Antonia Mereu

Il saggio di Maria Antonia Mereu, un’accurata ricerca su tempi e rituali della coltivazione del grano e della panificazione nel territorio dorgalese è stato presentato nel centro polifunzionale Sandro Pertini all’interno di una giornata dedicata alle tradizioni e ai ritmi della Sardegna. 

Un momento per ritrovarsi e ripercorrere una tradizione fortemente identitaria, quella della coltivazione del grano e della panificazione. 

Domenica 27 febbraio, mentre imperversavano i venti di guerra, il circolo di Peschiera Borromeo ha accolto la prima presentazione del libro della professoressa Maria Antonia Mereu. Il testo, in italiano e sardo, è un’accurata trattazione delle modalità di coltivazione del grano e dei cereali e di panificazione in Sardegna e, in particolar modo nel territorio di Dorgali di cui l’autrice è originaria. Proprio grazie ai racconti del padre si sviluppa una raccolta di testimonianze, consuetudini e modi di dire legati a una concezione dilatata del tempo dove l’attesa ricopriva un ruolo fondamentale. 

A presentare il libro la Dottoressa Elena Bacchitta, che ha contribuito attivamente alla pubblicazione dell’opera e la giornalista Mariella Cortés che ne ha curato la prefazione. 

Le relatrici hanno dialogato con l’autrice sulla necessità di recuperare le radici in quello che, ora più che mai è un tempo sospeso e sull’importanza di non far scomparire quel prezioso insieme di saperi legato alla coltivazione e alla panificazione. Il rischio di perderlo per sempre è, purtroppo, tangibile e vicino ed è per questo fondamentale intervenire attraverso una nuova attenzione che porti verso una nuova valorizzazione di tutta la conoscenza connessa alla terra e alla natura. 

La serata ha visto poi la partecipazione del gruppo Narami accompagnato dalle launeddas del Maestro Bruno Loi. 

Un ringraziamento particolare a Elena Bacchitta che ha organizzato l’incontro e a tutti i soci del Circolo Nuova Sardegna che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento, che per spessore e qualità dei contenuti meriterebbe un pubblico molto piu’ vasto.  

Il libro lo potete richiedere e ritirare al Circolo con una mail info@circolonuovasardegna.it, per chi si trova lontano da Peschiera, è reperibile su: https://www.youcanprint.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.