IL RIENTRO DA LONDRA DELLA DESIGNER SILVIA MARCIAS NELLA ‘SUA’ ALGHERO E LA PRIMA BOUTIQUE DI MACRAME’

Silvia Marcias

Una nuova boutique aperta da una designer del tessile, Silvia Marcias, che torna ad Alghero dopo diversi anni vissuti a Londra. Si chiama Marsille macramé e apre nel centro storico della cittadina catalana. Si tratta del primo negozio ufficiale dedicato esclusivamente a questo stile. Che cos’è il macramé? Si tratta di un merletto realizzato con filati intrecciati e annodati tra loro, senza l’utilizzo di aghi o uncini, seguendo un’antica tecnica marinara. Questo tipo di lavorazione negli ultimi anni è ricomparso come novità tornando definitivamente di moda, conquistando sempre più utenti attratti dallo stile unico e dall’unione tra robustezza ed eleganza.

A inizio del 2021 Silvia ha deciso di tornare sulla sua Isola, nella sua città natia, per investire sul progetto insieme alla socia e collaboratrice Gisella Piras: una scelta guidata dal cuore e dalla volontà di mettere Alghero al centro, partendo dalle origini, con la volontà di lanciare un macramé totalmente realizzato in Sardegna, con richiami sardi e algheresi, pensati per rendere unica ogni produzione.

“Ho deciso di puntare sul macramé perché si tratta di uno stile semplice ed elegante allo stesso tempo”, sottolinea la giovane designer. “Intrecciare i filati è un’arte di artigianato puro, che mi permette di dare diverse forme alla mia creatività. Dai gioielli come orecchini, collane, bracciali e oggetti per la persona sino alle decorazioni per la casa, il macramé è una tecnica che si può applicare a diversi look, arredamenti e situazioni, risultando perfetta per tante persone. La sua versatilità permette di abbinare i gioielli in macramé a tanti stili diversi, con un occhio particolare per lo stile retrò”.

La boutique è stata pensata come un negozio/laboratorio: “Rappresenta un nuovo modo per raccontare Marsille macramé al pubblico e far entrare sempre più persone in contatto con questa forma d’artigianato e arte. Qui ho la possibilità di lavorare ed esporre allo stesso tempo, mi piace l’idea di creare una “casa del macramé ad Alghero” per tutti gli appassionati di questo stile”. La bottega è stata avviata con il concept del temporary shop: “Attualmente abbiamo pensato a questa formula e resteremo aperti sino a fine settembre, ma non escludiamo nessun tipo di evoluzione: in ogni caso il brand Marsille macramé continuerà il suo percorso, in questa location o in una nuova casa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *