E’ DI OLBIA LA NUOVA STAR SPOTIFY: OLTRE 300MILA VISUALIZZAZIONE PER “SCULER” – RICCARDO MELONI

Sculer

È sarda la nuova star italiana di Spotify. Con oltre 300mila visualizzazioni, Sculer da Olbia scala le classifiche della piattaforma musicale. L’artista gallurese di brani trap e drill è pronto per la scena nazionale. Sonorità cupe e basse che richiamano le periferie proletarie americane, testi che parlano della ricerca di vite comode e dorate, ritmi da suburra romana che raccontano di profitti facili e veloci.

Un mondo irreale e utopistico dove l’apparire viene sempre prima dell’essere, il sogno prima della realtà, dove tutto richiama le esistenze di molti giovani nel voler percorrere esistenze lussuose e con guadagni rapidi e non sempre leciti. È questo che Sculer, nome d’arte di Riccardo Meloni cuore, idee ed energie di Olbia, riesce a trasmettere ai suoi fans che da oltre un anno lo ascoltano sui music store.

E i numeri danno ragione al 22enne gallurese: con i 7 brani prodotti fino a oggi, 1 videoclip da 24mila visualizzazioni e oltre 300mila streams su Spotify, giorno dopo giorno il cantante scala le classifiche delle piattaforme on line ed è pronto a uscire dal virtuale per cimentarsi con il pubblico e i live anche a livello nazionale. Sculer, che significa “fortunato”, però rimane con i piedi per terra e continua a comporre, registrare e divertirsi.

E soprattutto a studiare all’Università, dove sta per laurearsi, ma la strada delle 7 note è determinato a percorrerla tutta e fino in fondo. “Non nego che piacerebbe portare avanti questo progetto musicale e quindi far conoscere i miei brani, cantare nei live e collaborare anche con artisti già affermati – afferma l’artista – per il momento faccio il mio e mi diverto; sono ancora all’inizio ma ho energie e voglia per continuare. Però mi piace trasmettere principalmente forza e divertimento con le vibes e i testi; insomma, mi piace far tornare il buon umore a chi ascolta la mia musica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *