EMOZIONI AL “KRISTALLI” DI ALESSANDRIA PER LA PROIEZIONE DEL FILM “ASSANDIRA” DI SALVATORE MEREU SU ORGANIZZAZIONE DEL CIRCOLO “SU NURAGHE”

ph: Gavino Ledda

di SEBASTIANO TETTEI

Un pubblico interessato, partecipe e coinvolto emotivamente ha partecipato ad Alessandria alla proiezione del film “ASSANDIRA”.

Con l’organizzazione  del  Circolo Sardo “Su Nuraghe” di Alessandria la proiezione si è svolta martedì 20 ottobre presso la multisala  Kristalli. Ha partecipato e dialogato con il pubblico il regista Salvatore Mereu, introdotto da Roberto Lasagna e dal saluto di benvenuto di Sebastiano Tettei, presidente del circolo dei sardi.

É partito, quindi, con grande successo, il minitour organizzato dall’associazione dei Sardi in Torino “A. Gramsci” che vedrà l’ultima opera del regista barbaricino anche sugli schermi de “Il Nuovo” di La Spezia e dell”Arsenale” di Pisa.

Il cinema “Kristalli” ha registrato un ottima presenza per un evento di forte impatto emotivo.

Il pubblico in sala, costituito per la maggior parte da sardi emigrati nell’alessandrino è rimasto scosso e colpito dalle immagini proposte da Mereu per raccontare una storia di cocente  attualità. Il passaggio traumatico e irrisolto tra la Sardegna ancestrale e la modernità, tra la severa vita dei pastori e la volgarità e i soldi facili dei nostri anni.  Un conflitto aspro e acuto tra il passato e il presente incarnato magistralmente dalla commovente interpretazione di Gavino Ledda, indimenticato autore di “Padre Padrone”.

Alla proiezione, accompagnata da scroscianti applausi e dal caloroso apprezzamento da parte dal pubblico presente, è seguito un fitto dialogo tra il regista e il pubblico. Al centro delle domande  è stato posto l’incontro – scontro tra il vecchio e il nuovo in una Sardegna  rimasta sempre nel cuore anche di chi ha scelto di vivere altrove. Valgono per tutti le parole del regista:”Qualche anno fa, leggendo Assandira di Giulio Angioni, ho avuto la stessa sensazione. Provavo un sentimento di frustrazione e di indignazione nei confronti della rappresentazione di quel mondo a cui appartengo, quello della Sardegna rurale, massacrato dall’industria turistica, dall’idea che in nome del guadagno facile si possa passare sopra tutto, anche sopra la dignità delle persone. Questa è stata la molla iniziale che mi ha spinto a intraprendere questa avventura”.

Un serata speciale quella dedicata al film ASSANDIRA al termine della quale gli ospiti e il pubblico ha gustato le prelibatezze dei dolci e  brindato con le eccellenze dei vini di Sardegna.

Un commento su “EMOZIONI AL “KRISTALLI” DI ALESSANDRIA PER LA PROIEZIONE DEL FILM “ASSANDIRA” DI SALVATORE MEREU SU ORGANIZZAZIONE DEL CIRCOLO “SU NURAGHE””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.