IL PROGETTO “DISTANTI MA UNITI” DI CASA SARDEGNA ONLINA: IL 24 OTTOBRE DIALOGO CON ENZO FAVATA

di ELIO TURIS

I circolo dei  sardi di Shangai, Tokio, Firenze, Siena, Pisa, Parigi, Prato, Livorno, Isola d’Elba, in questo momento particolare, di emergenza sanitaria mondiale, hanno deciso, dal mese di aprile di ritrovarsi, on line, una volta al mese su un programma concordato , ma sempre “work in progress”; ai circoli  promotori, inizialmente tre, si sono man mano aggiunti altri, e speriamo che ancora altri diano la loro adesione. Un filo ci lega:   essere a casa nostra, anche se fisicamente lontani : “Distanti ma uniti-Casa Sardegna on line”.

Abbiamo iniziato ad aprile con “Sa die de sa Sardigna”, proposta dal circolo di Firenze ai circoli d’Italia. Due incontri successivi  promossi dai circoli di Shangai e Tokio,si sono svolti  sull’archeologia, e a luglio abbiamo parlato dell’aspetto antropologico e personale di chi è stato  costretto ad abbandonare l’isola. Ci siamo ritrovati a settembre a presentare l’anteprima del documentario sulla poesia.

Per il corrente mese di ottobre presenteremo una conversazione con il musicista “Enzo Favata” dal titolo: “Musica Jazz e Mediterraneo: una musica tutta nostra”.

L’iniziativa è aperta a tutti i circoli dei sardi al di fuori della Sardegna, e si svolgerà, gestita dal circolo di Parigi, sulla piattaforma “zoom.us”, sabato 24 ottobre alle ore 10.00 italiane e l’accesso lo si può ottenere tramite il circolo di Parigi, Shangai, di Firenze.(amistade.cina@yahoo.com;info@acsitfirenze.it;sardiaparigi@gmail.com )

Ti aspettiamo ed aspettiamo anche il tuo contributo alla riuscita e all’organizzazione degli stessi eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *