“VISIONI SARDE” IN ALBANIA: LA RASSEGNA È STATA INSERITA NELLE MANIFESTAZIONI DELLA XIX SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO

di BRUNO CULEDDU

Continua anche all’estero il percorso fortunato di “Visioni Sarde”.

La rassegna sbarca in Albania il 24 ottobre nell’ambito della XIX Settimana della Lingua Italiana nel Mondo organizzata dal Comitato Dante Alighieri, dal Consolato Onorario d’Italia e dall’Università di Argirocastro.

È questa una manifestazione di rilievo internazionale nata nel 2001 da un’intesa tra il Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e l’Accademia della Crusca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. L’iniziativa, che coinvolge oltre agli Istituti Italiani di Cultura anche Ambasciate e Consolati, si propone di valorizzare il ruolo della lingua italiana nell’arte e nella cultura affrontando ogni anno un argomento specifico in conferenze, mostre, spettacoli, incontri con scrittori e personalità. L’edizione di quest’anno, che si svolgerà in tutto il mondo dal 21 al 27 ottobre 2019, ha come tema “L’Italiano sul Palcoscenico” ed è incentrata sull’uso dell’italiano nella musica, nel cinema e nel teatro.

Tra le sedi designate a ospitare la manifestazione figura Argirocastro, una delle città albanesi più antiche e pittoresche e la più importante dell’Albania meridionale. Il suo centro storico mostra tracce di cultura greca, romana, bizantina e turco-ottomana. Grazie proprio alla sua ben conservata architettura ottomana la città è stata dichiarata patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

All’Università di Agirocastro saranno quindi presentati, con i sottotitoli in inglese, nove magnifici cortometraggi made in Sardegna: “Dans l’attente” di Chiara Porcheddu, “Eccomi (Flamingos)” di Sergio Falchi, “Il nostro concerto” di Francesco Piras, “La notte di Cesare” di Sergio Scavio, “Sonus” di Andrea Mura, “Spiritosanto – Holy spirit” di Michele Marchi, “The wash – la lavatrice” di Tomaso Mannoni,“Warlords” di Francesco Pirisi e “L’Unica Lezione” di Peter Marcias.

Le proiezioni avranno luogo presso il Centro della Cultura Italiana – Università di Argirocastro giovedì 24 ottobre alle ore 17.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *