L’8 MARZO PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA, ALL’ASSOCIAZIONE “GRAMSCI” DI TORINO CON LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “EVA CANTA” DI MARIA TIZIANA PUTZOLU MURA

di PINA FOIS

Quest’anno l’Associazione “Gramsci” di Torino celebra la Giornata Internazionale della Donna con la presentazione del libro EVA CANTA di Maria Tiziana Putzolu Mura – Aipsa Editore. L’appuntamento è per le 16 di venerdì 8 marzo nella sede sociale di Via Musinè 5/7, all’evento parteciperà l’autrice che Tiziana dialogherà con le donne dell’Associazione. Al termine verrà offerto un buffet della tradizione sarda.

Il libro
Questo è il racconto di Elena, una donna che vive in una campagna della Sardegna meridionale. La sua è la storia di una famiglia di ricchi imprenditori, partita da Ferrara agli albori del fascismo e approdata a Tripoli all’inizio del periodo coloniale. La fuga da Tripoli all’arrivo degli incursori inglesi li fa disperdere in diverse zone d’Italia. A Roma, sulle rive del Lago Maggiore e in Sardegna. Nell’isola la famiglia è protagonista nelle attività legate alle grandi bonifiche. Ma le sorti saranno presto avverse e i capitali finiranno, secondo il racconto della donna, a causa del rapimento avvenuto negli anni ’50, di cui sarebbe stato protagonista lo zio che conduceva l’impresa. Le ultime vicende vedono sullo sfondo la Rinascita, la politica regionale al suo esordio, il mondo agropastorale, le sue credenze, l’interno dell’isola. Una oscura resa dei conti del destino. Una donna irraggiungibile.
Il romanzo, ispirato da una storia vera, lascia libera l’immaginazione e conduce il lettore in un viaggio di memorie nel tempo e in luoghi cari.

Maria Tiziana Putzolu Mura è nata a Torino nel 1962. Dopo la Maturità classica conseguita a Macomer, si laurea a Sassari in Scienze Politiche per poi trasferirsi a Cagliari e proseguire gli studi post universitari. Appassionata dei temi del lavoro, della formazione, dello sviluppo locale, dei fenomeni migratori e della parità di genere, lavora e svolge attività di ricerca in questi ambiti. Attualmente è Consigliera regionale di Parità. (Regione Autonoma della Sardegna)                                                   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *