IL MARCHIO “CULURGIONIS D’OGLIASTRA IGP”: E’ ARRIVATO IL RICONOSCIMENTO DAL MINISTERO

Via libera dal Ministero alla certificazione col marchio. C’è l’autorizzazione a marchiare i Culurgionis d’Ogliastra Igp. È già dal prossimo anno potrebbero andare in giro per il mondo due milioni di etichette con il marchio Ogliastra. “Questo logo consentirà di comunicare a tutti che c’è una zona in Europa, in Italia, in Sardegna, di cui prima forse non tutti conoscevano l’esistenza, dove si produce una pasta fresca ripiena unica al mondo”, hanno spiegato in conferenza stampa i rappresentanti del Comitato promotore.La denominazione Culurgionis d’Ogliastra Igp era stata registrata nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea il 29 settembre 2016 dopo oltre un decennio di lavoro e un iter istruttorio lunghissimo. Ogni anno in Ogliastra si producono 7.200 quintali di Culurgionis, circa 600 quintali al mese, per un fatturato che sfiora i 5 milioni.

Una risposta a “IL MARCHIO “CULURGIONIS D’OGLIASTRA IGP”: E’ ARRIVATO IL RICONOSCIMENTO DAL MINISTERO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *