A CAGLIARI IL 26 NOVEMBRE, LA PRESENTAZIONE DEL FILM “XAVIER” CON LA REGIA DI GIOVANNI CODA

  Si terrà domenica 26 novembre alle ore 21.00 al Centro Culturale Intrepidi Monelli (viale Sant’Avendrace 100 – Cagliari) la presentazione del film Xavier per la regia di Giovanni Coda (interverranno alla presentazione Giovanni Minerba, Cosimo Morleo, Andrea Andrillo, Brunella Mocci e Arnaldo Pontis).

Reduce dai successi di Atlanta, Firenze, Cardiff e Seattle il film si incentra sull’attentato terroristico del 20 aprile scorso, avvenuto nel cuore di Parigi sugli Champs-Elysées, dove perse la vita l’agente di  polizia Xavier Jugelé.

     L’agente nato a Bourges il 4 maggio 1979,  faceva parte da diversi anni di Flag!, l’associazione lgbt della polizia e della gendarmeria. Il  12 novembre 2016  Jugéle si trovava  in missione alla riapertura, dopo l’attentato rivendicato Isis del 13 novembre 2015 dove morirono 90 persone, del  Bataclan: “Il concerto di Sting è un modo per celebrare la vita, per dire no al terrorismo“, aveva dichiarato alla rivista “People” 

     Dietro la cronaca nera e quella divisa c’erano – come sempre in questi terribili casi – sogni infranti e vite incompiute. Come incompiuta fu la storia d’amore e di coppia del poliziotto con Etienne Cardiles, il suo compagno, che rese una toccante testimonianza ai funerali di Stato. Da quel dolore, però, non nacque alcun odio “perché dialogo e tolleranza sono l’unica strada possibile”.

     La straziante storia di Xavier ed Etienne è ora la trama di un toccante corto giocato tra la narrazione privata e la denuncia sociale – ‘Xavier’ – appena realizzato dal pluripremiato Giovanni Coda, il regista cagliaritano che ancora una volta affronta temi sensibilissimi: terrorismo, omosessualità, integrazione. In soli otto minuti ‘Xavier’ (con Thomas Grascoeur e Marco Casoli) abbatte molti luoghi comuni: gli omosessuali (e i poliziotti) muoiono come noi, mentre a non morire mai è “l’indifferenza dopo il breve clamore mediatico”. Coda racconta in modo poetico le 12 ore di vita di coppia precedenti all’uccisione, e la disperazione seguente, che culmina con una lettera in cui Etienne dice ai terroristi “non avrete il mio odio”. Un episodio vero (la lettera venne pubblicata fu virale sul web) per una riflessione universale.

Cast

Thomas Grascoeur e Marco Casoli

Regia di Giovanni Coda

Musiche Cosimo Morleo

Arnaldo Pontis Andrea Andrillo  

Produttore A.c. Labor – Atlantis  Moon Production (Italy-Usa)

Produttore Esecutivo Giovanni Coda

Co-produttori Marco Oppo, Andrea Mascia Cindy L.Abel

Anno 2017

Running time 8’

Sinossi:

20 aprile 2017 avenue des Champs-Elysées.

In un attentato, tra i compagni feriti, il poliziotto Xavier Jugelé perde la vita.

Sogni infranti, aspettative di pace senza risposta. Ma l’odio non troverà spazio. Dialogo e tolleranza, l’unica soluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *