ALLA RISCOPERTA DELL’ISPIRAZIONE LIRICA DELLA CANZONE ALGHERESE: IL 26 LUGLIO IL CONCERTO AD ALGHERO DEL M° DOMENICO BALZANI AL CHIOSTRO DI SAN FRANCESCO

Domenico Balzani nella foto di Fabio Parenzan

di Maria Adelasia Divona

Nel dare una definizione esaustiva della forma canzone i musicologi convengono tutti che per canzone si debba intendere un breve  componimento lirico destinato a essere anche cantato con accompagnamento musicale”.

Si da per scontato dunque che  debba esistere un testo poetico sulle parole del quale intonare la melodia.

Anche la canzone algherese non sfugge a questa definizione, anzi possiamo affermare con certezza che è proprio grazie alla forza espressiva delle liriche e dei versi di poeti eccelsi come Ramon Clavellet, Rafel Catardi, Xiu Terrat, Gavi Ballero, Antoni Dalerci, Antoni Cao, Pino Piras e  Carlo Demartis, che la minoranza linguistica di Alghero può fregiarsi di un filone creativo di notevole qualità. Molte di queste liriche sono state tradotte in musica da valenti musicisti tra i quali Joan Pais, Antoni Dalerci, Antoni Cao, Isabella Montanari, Vittorio Nannarelli, dando luogo alla specificità della canzone algherese che se per certi versi profuma di sapore napoletano, mantiene in definitiva delle caratteristiche uniche ed estranee ad altre culture musicali e poetiche.

L’ispirazione lirica della canzone algherese e l’operazione di pulizia dagli incrostamenti interpretativi succedutisi nel corso del tempo, viene compiuta e riproposta oggi con competenza e rigore stilistico dal M° Domenico Balzani.

Il baritono algherese si esibirà infatti in un concerto in collaborazione con L’Obra Cultural di Alghero che si terrà nella meravigliosa cornice all’aperto del chiostro di San Francesco il prossimo 26 Luglio e che  prevede nella prima parte l’esecuzione di arie d’opera tra le più amate del repertorio e nella seconda una selezione di canzoni algheresi.

 Sarà una rara occasione per ascoltare uno degli artisti lirici  più significativi che calcano oggi i palcoscenici dei teatri di tutto il mondo  e per gustare l’incomparabile bellezza dei versi e delle melodie della canzone algherese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *