LA MOSTRA A MONZA CON IL CIRCOLO “SARDEGNA”: FLORA E FAUNA DELL’ISOLA E DELLA BRIANZA


di Salvatore Carta

Inaugurata dall’Assessore alla Cultura  di Monza Avv.  Francesca Dell’Aquila la mostra Fauna e Flora  della  Sardegna  e della Brianza, nell’ambito  delle manifestazioni culturali  e celebrative della Sagra  di San Giovanni, Patrono  di Monza.  La mostra, organizzata dal Circolo Culturale Sardegna di Monza, con il Patrocinio della Regione Sardegna Assessorato del Lavoro, della Provincia di Monza e Brianza e con il Patrocinio e il contributo del Comune di Monza,  ha visto un lusinghiero successo  di pubblico e di apprezzamenti. Composta da 50 quadri, con belle foto  in alta risoluzione scattate in Sardegna  e in Brianza, dal socio Ingegnere Giancarlo Farina  di Vimercate, vuole sensibilizzare l’opinione  pubblica e le istituzioni a valorizzare le bellezze naturali, della Sardegna e della Brianza,nonchè le opere di archeologia mineraria, ormai abbandonate, magari organizzando  dei percorsi, itineranti,turistico naturalistici,abbinando la conoscenza  della civiltà  mineraria alla fauna e la flora  della Sardegna. Nei pressi delle  miniere abbandonate   di Ingurtosu  e di Montevecchio  si sono  sviluppate delle colonie  di cervo sardo e di cinghiali,molto belle da vedere, assieme alle dune di Piscinas.  Sul tema delle miniere  abbandonate e su la flora e la fauna della Sardegna e la possibile valorizzazione con disegni  di legge, proposti  da Parlamentari Sardi e Della Brianza,  il Circolo Sardegna di Monza, nell’ambito  della 22 esima festa Sarda di Concorezzo, alla quale, siete tutti invitati  a partecipare, organizzerà un convegno  ad hoc il 3 luglio 2016. Si potrebbe per esempio, creare un fondo, con un contributo di 5 euro o più, volontario, da parte dei milioni  di turisti che ogni  anno visitano la Sardegna, da destinare alla valorizzazione e messa in sicurezza, del patrimonio archeologico, minerario  e naturalistico. Credo che la maggior  parte dei turisti che amano  la Sardegna, sarebbe d’accordo. Anche l’assessore  Dell’ Aquila che ha molto apprezzato l’iniziativa e ha portato i saluti del Sindaco di Monza Roberto Scanagatti e della Giunta Municipale, ha comunicato  che anche il Comune di Monza, si sta muovendo in questa direzione, per valorizzare  il patrimonio naturalistico di Monza e della Brianza. Nel parco di Monza, con i suoi 500 ettari di verde, si stanno formando delle colonie di scoiattoli e altre specie di fauna e Flora. La mostra resterà  aperta sino al 23 Giugno e poi sarà  esposta a Concorezzo in Villa Zoia, dal 30 Giugno al 3 luglio,assieme alla mostra delle miniere dal titolo Abbandoni. Una bella poesia sulla Barbagia Naturalistica, composta  dalla nostra  Vice Presidente Ofelia Usai e un bel buffet Sardo Brianzolo, hanno concluso il bel pomeriggio di scambio culturale e d’amicizia,  tra la Sardegna e  la Brianza,tra gli apprezzamenti e applausi dei numerosi  soci e cittadini presenti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *