ADOPT SARDINIA: UN PROGETTO PER SOSTENERE E PROMUOVERE LA BUONA SARDEGNA


di Claudio Simbula, responsabile del Progetto

Che cos’è AdoptSardinia

AdoptSardinia è un progetto di promozione e sostegno del territorio e valorizzazione dei prodotti dell’agroalimentare sardo tramite l’adozione simbolica di un terreno in Sardegna curato da una piccola azienda.

In cambio dell’adozione, gli utenti potranno ricevere a casa propria i prodotti dell’azienda che li coltiva.

Si tratta di un progetto molto semplice, basato sulla genuinità e bontà dei prodotti, sulla voglia di sostenere la Sardegna più buona e sul sentimento che lega le persone alla nostra  splendida isola.

Vision

AdoptSardiniaè una piattaforma web che nasce per permettere a tutti di poter ricevere dei prodotti genuini, realizzati da piccole aziende dell’agroalimentare operanti in Sardegna.

L’adozione permetterà di ricevere periodicamente o una tantum i prodotti di queste terre.

Grazie a questa iniziativa le persone potranno creare relazioni dirette con i produttori sardi, che metteranno a disposizione i terreni delle proprie aziende; queste relazioni permetteranno di conoscere da vicino le diverse aree della Sardegna e rappresenteranno un vero sostegno per le piccole imprese dell’agroalimentare sardo, che avranno un prezioso strumento di vendita diretta dei propri prodotti.

Come funziona: esempio

Mario è un imprenditore sardo di 46 anni. Vive a Monaco, dove si è trasferito da 20 anni. È sposato e ha due figli. Nel corso degli anni, Mario non ha dimenticato la sua terra d’origine, che visita ogni estate per incontrare la famiglia e i suoi vecchi amici.

Mario, tramite il sito AdoptSardinia, ha deciso di adottare un ulivo nei dintorni di Alghero, all’interno di un oliveto gestito da una piccola azienda agroalimentare. Una volta effettuata l’adozione, Mario potrà ricevere ogni tre mesi (o una tantum) una confezione d’olio prodotto dall’azienda, un certificato d’adozione e tante informazioni e storie legate all’azienda e alla storia dei terreni circostanti.

In questo modo Mario potrà rafforzare il legame con la sua terra d’origine, ricevere prodotti genuini e sostenere direttamente le piccole aziende dell’agroalimentare sardo.

In più, una volta in Sardegna, Mario potrà andare a visitare l’azienda, vedere l’ulivo adottato e scambiare quattro chiacchiere con il responsabile dell’attività. Da un’adozione nascerà sicuramente una bella amicizia…

Sosteniamo la buona Sardegna

Grazie ad AdoptSardinia sarà possibile diffondere i prodotti dell’agricoltura sostenibile sarda in tutto il mondo insieme all’immagine naturalistica e turistica dell’isola, creando una comunità di amanti della Sardegna, composta sia dai sardi che vivono all’estero che da semplici amanti dell’isola.

In più, grazie ad AdoptSardiniasi avvicineranno le aziende dell’agroalimentare sardo agli strumenti di ecommerce e alla cultura del networking, invitandole a usufruire di questi potenti strumenti.

Fare rete e creare nuove relazioni

AdoptSardinia nasce per mettere in contatto diretto utenti e aziende, consumatori e produttori, poggiando sulla capacità di creare relazioni. Il progetto vuole andare al di là del semplice acquisto, creando una piattaforma che aiuti a mantenere forte il legame tra le persone che amano la Sardegna e l’isola stessa, attraverso i suoi prodotti, le sue piccole aziende e le esperienze che si possono realizzare sul territorio.

Sviluppo Adopt Sardinia

Adopt Sardinia oggi è in fase di startup. Il progetto sta venendo sviluppato con il supporto di Sardegna Ricerche e di MakeaCube, incubatore nazionale di idee e progetti d’impresa, all’interno del bandoCambiaMenti.

Per essere realizzato, il progetto ha bisogno di capire se esiste un’effettiva esigenza da poter colmare. Più semplicemente, è necessario trovare un primo nucleo di utenti che manifestino entusiasmo per l’iniziativa e la loro eventuale disponibilità e utilizzare questo tipo di piattaforma, adottando un terreno a distanza (tramite pagamento di una quota periodica o unatantum) per ricevere a casa dei prodotti sardi genuini.

Per far emergere questa necessità, si è deciso di rivolgere il progetto a un primo gruppo di persone:  I sardi che vivono all’estero. In base ai feedback di questi utenti sarà  possible modellare il future della piattaforma.

Compila il questionario (solo per sardifuoridallaSardegna)

A questo proposito è stato preparato il questionario disponibile a questo link. (http://bit.ly/QUESTIONARIOADOPTSARDINIA)

Per info:

Claudio Simbula
ResponsabileAdopt Sardinia

simbula.claudio@gmail.com | 3403432000
Facebook: Claudio Simbula | Adopt Sardinia
Twitter e Instagram: @sigla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *