SCONFITTA CHE COMPLICA LA CLASSIFICA DELLA DINAMO A PISTOIA: SI FA INGARBUGLIATA LA GRIGLIA PLAY OFF PER SASSARI


Penultima giornata della stagione regolare al PalaCarrara. David Logan e compagni, già certi della post season, puntano al miglior piazzamento nella griglia e a consolidare la costanza e la voglia dimostrata delle ultime partite. Per la Giorgio Tesi Group Pistoia, priva dell’infortunato Wayne Blackshear, una sfida fondamentale in ottica playoff. La Dinamo, 56 anni ieri e 600 match nella massima serie quest’oggi, si presenta in Toscana con il dubbio Matteo Formenti. Capitan Jack Devecchi festeggia le 250 partite in A con la maglia biancoblu mentre l’ex del match Jarvis Varnado riabbraccia la società che lo lanciò come professionista in Europa nella stagione 2010-11.

Parte bene la Dinamo con David Logan e Josh Akognon che aprono il match, Kirk risponde prontamente ed è 2-4 iniziale. Varnado in reverse porta il Banco sul +4, Pistoia è reattiva e crea un miniparziale spinta dal duo Czyz-Kirk, a metà del primo quarto è 5-6 per i biancoblu. Attacchi bloccati oltre la linea dei 6.75, ci pensa professor David Logan a rompere gli equilibri, Antonutti trascina i suoi e con 5 punti personali firma il -1 Giorgio Tesi Group all’8’ di gioco. Coach Pasquini mischia le carte, la Dinamo accelera con Logan cecchino da 3 e Rok Stipcevic, ad 1’ dalla prima sirena sul 12-18 è minuto di sospensione per i padroni di casa. Il Banco esce bene dal timeout e prova a scappare, ancora Rok Stipcevic sugli scudi: firma la tripla e chiude il primo quarto sul 14-23.

Il play croato apre la seconda frazione, Knowles sblocca Pistoia e interrompe il parziale di 2-12, sale in cattedra Joe Alexander e il Banco vola sul +15, Filloy impatta dai 6.75 e coach Pasquini decide di pensarci su (21-33 al 16’). Stipcevic smazza assist e il Banco con Alexander e Devecchi firma un nuovo miniparziale che vale il +17 a 2’ dall’intervallo, Pistoia prova a riportarsi a contatto spinta dai punti di Knowles e Antonutti ma Brian Sacchetti recupera palla e manda tutti negli spogliatoi sul 29-41 per i campioni d’Italia dopo due quarti.

É blackout biancoblu nel terzo periodo. La Giorgio Tesi Group ristabilisce gli equilibri del match con un parziale di 10-0, guidata dai canestri di Antonutti e Lombardi nei primi 5’ del quarto. La panchina biancoblu corre ai ripari, sul parquet Stipcevic e Devecchi, il play croato si accende subito dall’arco e scrive il 39-44 ma è l’unico a segnare con continuità nella terza frazione (8) e i padroni di casa scappano grazie ad un Michele Antonutti autore di 21 punti (30-11 il parziale).

Il Banco rialza la testa, stringe le maglie della difesa e costringe Pistoia all’errore, Logan e Akognon firmano lo 0-9 che porta i biancoblu sul 59-61 al 33’, timeout immediato per Esposito. La Giorgio Tesi Group torna reattiva sul parquet, come nella terza frazione Antonutti e Knowles tengono vivo l’attacco biancorosso e a 2’ dalla fine è 71-64. Ci prova Josh Akognon dai 6.75 ma Czyz e Moore sigillano in risultato sul 77-68 per Pistoia, la Dinamo cade al PalaCarrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *