HA PERSO LA VITA NELL’ATTENTATO ALL’AEROPORTO DI BRUXELLES: JENNIFER SCINTU NATA IN GERMANIA DA UNA FAMIGLIA DI EMIGRATI ERA DIRETTA A NEW YORK

Jennifer Scintu e il marito Lars Waetzmann

Dalla polizia è arrivata, purtroppo, la conferma: nell’orrore di Bruxelles ha perso la vita anche Jennifer Scintu. Era tra i dispersi degli attentati a Bruxelles questa giovane donna di nazionalità tedesca ma di origini sarde, 29 anni, residente ad Aachen. I nonni sono partiti diversi decenni fa da Ales e hanno tirato su famiglia in Germania. Nonno Dante e nonna Porvina erano partiti all’inizio degli anni Sessanta, emigrati come tanti altri in cerca di fortuna. In Germania hanno cresciuto i tre figli Claudio, Ivana e Miriana e proprio Miriana 29 anni fa ha dato la vita a Jennifer che ora è stata inghiottita dal buco nero aperto dai kamikaze martedì mattina. L’allarme è stato dato dallo zio della ragazza, Claudio Scintu. Jennifer e il marito Lars Waetzmann, ricoverato in coma in uno degli ospedali di Bruxelles, erano diretti a New York per una vacanza e si trovavano in fila al check in dell’American Airlines nell’aeroporto di Zaventem quando uno dei due attentatori si è fatto esplodere. In Sardegna andava spesso per le vacanze.  Dopo l’esplosione di lei si sono perse le tracce. 

9 risposte a “HA PERSO LA VITA NELL’ATTENTATO ALL’AEROPORTO DI BRUXELLES: JENNIFER SCINTU NATA IN GERMANIA DA UNA FAMIGLIA DI EMIGRATI ERA DIRETTA A NEW YORK”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *