CONCERTO AL CIRCOLO “MONTANARU” DI UDINE DELLE GIOVANI PROMESSE DELLA LIRICA

ph: Laura Ulloa (Cuba) e Silvia Arnone (Cagliari)

di Matteo Carzedda

Un concerto di Natale memorabile, quello di quest’anno, al Circolo Sardi “Montanaru” di Udine: una serata di arte ed amicizia, capace di scaldare i cuori. Si sono esibiti, per i soci e gli amici, i giovani studenti e studentesse del Conservatorio “Tomadini” di Udine e del “Palestrina” di Cagliari. Una serata d’incontro e confronto, fortemente voluta dai docenti Elisabetta Scano e Domenico Balzani, un’occasione preziosa di crescita personale per gli artisti che hanno saputo incantare il pubblico in sala. Il repertorio presentato attingeva ai grandi classici dell’opera lirica, dal Flauto Magico di Mozart al Barbiere di Siviglia di Rossini, spaziando da opere drammatiche a composizioni più leggere. Il pianoforte del Maestro Roberto Brandolisio ha accompagnato magistralmente le voci degli allievi, rendendo l’esperienza ancora più toccante e coinvolgente. A seguito dello spettacolo, un piccolo momento conviviale ha sciolto la tensione dei giovani artisti, i quali hanno potuto apprezzare prodotti tipici sardi e lasciarsi guidare nei balli tradizionali dell’isola. A farsi allietare dallo spettacolo, un pubblico eterogeneo per età e provenienza, a riprova del fatto che il Circolo “Montanaru” riesce a costruire ponti tra generazioni, e soprattutto tra culture. Presente anche il Sindaco di Udine, Furio Honsell, il quale ha portato i suoi saluti ed ha riconosciuto il valore culturale e sociale dell’iniziativa. Eventi come questo testimoniano la vitalità del Circolo e la sua capacità di produrre cultura, coinvolgendo non solo i soci sardi, ma anche la comunità udinese, con la quale esiste una profonda e salda amicizia, come sottolineato anche dal Presidente Domenico Mannoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *