BASKET, VITTORIA A PESARO CON UN SUPER LAWAL: LA DINAMO SASSARI SOFFRE MA VINCE 75-71


Nel posticipo della serie A Sassari passa a Pesaro per 75-71. La Dinamo si impone nell’ultimo giro di lancette grazie ad un canestro dalla distanza di Logan e alla successiva stoppata di Lawal su Wright in entrata. Pesaro vede così scemare il piccolo vantaggio (69-68), meritatamente conquistato con una grande prova d’orgoglio, con Sassari che va sul 69-71 e poi sul 69-75 con 4 liberi consecutivi di Dyson, mandato in lunetta da un fallo di frustrazione di Musso.  La prima parte della gara vive sul duello sotto i tabelloni fra i due lunghi, Lawal e Judge. Il primo in 20′ è pressoché perfetto con 16 punti (8/10 al tiro) 8 rimbalzi, 4 palle recuperate, mentre l’americano di Pesaro risponde con 9 punti (4/6 al tiro), ben 11 rimbalzi e una stoppata. Se da parte pesarese buone notizie arrivano dalla regia di Wright, non altrettanto Sacchetti può ritenersi soddisfatto di Dyson, al quale preferisce nella ripresa il più attento Sosa.  L’ultima frazione è quella decisiva. Ross si sveglia dall’apatia insieme a un ottimo Judge tiene a galla Pesaro, complice anche percentuali sotto la media dei sardi (59-54 al 34′). Gli ospiti si affidano allora a Sanders e al redivivo Dyson, ma un canestro pesante di Myles e due liberi di Ross danno a Pesaro l’illusione di potercela fare. Prima dell’epilogo, in cui la Dinamo fa valere mestiere e qualità con i suoi uomini migliori, a cominciare da Lawal che chiude con 23 punti, 16 rimbalzi e una valutazione di 41 offuscando i compagni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *