È USCITO IL QUARTO NUMERO DI ANTAS, RIVISTA DI MUSICA E CULTURA SARDA


di Manuela Polli

È stato dato alle stampe il quarto numero di ANTAS, rivista di musica e cultura sarda diretta da Pierpaolo Fadda e pubblicata dalla PTM Editrice di Mogoro di Claudio Pia con la supervisione artistica di Simone Riggio.

In copertina il canto ancestrale dei Tenores di Bitti “Remunnu ‘e Locu”, ai quali è dedicato un ampio speciale in occasione del 40ennale di carriera firmato da Giacomo Serreli e arricchito dall’esclusiva testimonianza diretta del suo storico fondatore: Tanielle Cossellu.

Nella rubrica Personaggi il bimestrale riserva uno spazio d’eccezione a due barbaricini illustri: il grande poeta di Tonara Peppino Mereu e il talentuoso pittore atzarese Antonio Corriga.

In questo bimestre ANTAS accompagna i lettori alla scoperta di altre quattro Donne di Sardegna, esponenti di altrettante suggestive forme d’arte: la scrittrice sassarese Bianca Pitzorno, la fotografa cagliaritana Daniela Zedda, la stilista portotorrese Antonella Fini e Pina Monne, muralista di Irgoli.

Oltre ai murales il numero di dicembre apre le porte al fumetto, con il giovane Ivano Cirina di Suelli e le sue tavole ispirate alla storia sarda. Tra gli artisti in vetrina anche Enrico Pau, regista de L’Accabadora, le due compagnie teatrali degli Actores Alidos e dei Barbariciridicoli e la giovanissima Serena Veraldi, fondatrice della scuola di musica Globe Music Academy a Oristano.

Per le Sfumature sonore spazio a Enzo Favata, straordinario jazzista algherese; al talentuoso e poliedrico compositore di musica ambient Perry Frank; all’intenso pop dei Niera; alla potenza dei bolotanesi Indigo Flow tra ricerca e sperimentazione di generi; a Paolo Zicconi, con il suo disco-tributo al compianto cantautore Luigi Tenco e a Bachisio Masia, unico musicista nell’Isola che, nell’accompagnare i cantadores, utilizza ancora la tecnica dell’arpeggio.

Le pagine dedicate ai lavori discografici ospitano un dialogo semiserio con i Caskanolepiramidi, istrionica band di Solarussa, assieme alle recensioni degli album di Dipensieri, Even Flow, Riccardo Lay, Raikinas, del progetto di Adriano Orrù, Paulo Chagas, Mauro Sambo e Silvia Corda e del connubio tra Paolo Sanna e Luca Santini.

Protagonista della sezione letteraria è Silvia Sanna, intervistata per la rubrica A colazione con…, mentre le recensioni di questo numero sono dedicate ai volumi di Arianna Franceschi, Alberto Mario Delogu, Carlo Figari, Antonio Muglia e Vindice Lecis.

Dopo il fortunato esordio dell’uscita di ottobre è ancora la sezione dedicata alle fANTAStiche EMOZIONI a chiudere il giornale: la penna intensa e coinvolgente di Alessandra Ghiani ci regala un racconto ricco di emozioni e speranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *