L’INSEDIAMENTO DELLA CONSULTA PER L’EMIGRAZIONE SARDA: VICE PRESIDENTI SONO STATI ELETTI DOMENICO SCALA E SERAFINA MASCIA


Domenico Scala e Serafina Mascia sono stati eletti vicepresidenti della nuova Consulta regionale per l’emigrazione, nominata dalla giunta regionale l’11 novembre scorso, che si è insediata a Cagliari il 1° dicembre sotto la presidenza dell’assessore del lavoro Virginia Mura. Scala, che svolge la funzione di vicario, è delegato dei circoli della Svizzera mentre Serafina Mascia è presidente della Federazione dei circoli sardi in Italia. Del comitato di presidenza fanno parte, inoltre, Vittorio Vargiu, rappresentante dei circoli dell’Argentina, e Pierpaolo Cicalò, rappresentante dell’istituto Fernando Santi.  La Consulta, formata da 25 competenti, tra i quali 13 rappresentanti dei circa 140 circoli (riuniti in sette Federazioni) attivi in Italia e nel mondo, ha esaminato oggi le proposte per una nuova legge regionale sull’emigrazione che interessa oltre mezzo milione di sardi che vivono fuori dall’isola.

Nella riunione  è stato anche illustrato il programma annuale per l’emigrazione 2014: i fondi ammontano a un milione 585 mila euro. La parte più consistente (pari un milione e 290mila euro) sarà ripartita tra i diversi circoli. Ottantamila euro, invece, saranno destinati a progetti per le nuove generazioni attraverso corsi di lingua, workshop di formazione e borse di studio per studenti figli di emigrati. I rappresentanti dei circoli, come è emerso nella riunione, considerano la dotazione finanziaria regionale gravemente insufficiente.

L’assessore Mura ha ribadito l’attenzione della giunta regionale per i circoli dei sardi e l’intenzione di valorizzarne l’attività anche adeguando il quadro normativo. «La riforma – ha detto l’assessore – dovrà tenere conto delle qualità delle iniziative, del ruolo attivo nell’inserimento degli emigrati nell’ambito lavorativo, nelle scuole e nelle università e della funzione sociale nelle attività d’integrazione socio-culturale. Un’opportunità da cogliere, per esempio, è il sostegno finanziario offerto da “Garanzia Giovani” per le misure di mobilità transnazionale che consentono ai giovani sardi di trascorrere un periodo di tirocinio dai 2 ai 6 mesi all’interno di aziende operanti in tutta Europa».

2 risposte a “L’INSEDIAMENTO DELLA CONSULTA PER L’EMIGRAZIONE SARDA: VICE PRESIDENTI SONO STATI ELETTI DOMENICO SCALA E SERAFINA MASCIA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *