LUIGI CRISPONI, EX ASSESSORE REGIONALE AL TURISMO E’ CONTRARIO ALLE CHIUSURE: I CIRCOLI SARDI ALL’ESTERO NON DEVONO MORIRE

l'ex Assessore Luigi Crisponi

Luigi Crisponi si schiera a fianco dei circoli sardi. L’ex assessore regionale al turismo è contrario a qualsiasi ipotesi di chiusura di questi importanti centri della cultura isolana.

«È incomprensibile il taglio dei finanziamenti da parte della Regione – sottolinea l’onorevole dei Riformatori– Sono intervenuto personalmente in consiglio regionale quando si è discusso della riduzione dei fondi. Purtroppo, come ho spiegato anche ad Alessandro Spanu, presidente del circolo di Stoccarda il doloroso taglio operato dalla giunta regionale ha sottratto 400mila euro alle loro attività rispetto alle erogazioni originariamente previste che erano di 2 milioni di euro». Un gravissimo errore, dunque, secondo Crisponi, che penalizza fortemente il lavoro di tanti emigrati che assicurano da sempre un presidio fondamentale per tutti i conterranei e spesso rappresentano anche un punto di riferimento per gli stranieri che amano la Sardegna. «Ecco perché – spiega Crisponi – ho assicurato agli amici dei circoli il mio personale impegno e l’uso di ogni strumento democratico a nostra disposizione per affermare il valore dell’opera meritevole svolta all’estero dai nostri più autorevoli rappresentanti tra le Nazioni». Continua Crisponi: «Quello che mi preme sottolineare è che la volontà della attuale maggioranza in Regione contrasta fortemente con le politiche di inclusione e sostegno, sbandierate più volte, ma evidentemente maldestramente o per niente attuate».

Il consigliere regionale rimarca infine il suo impegno a favore dei circoli sardi. «Sono i nostri migliori ambasciatori all’estero – conclude Crisponi – Non mi arrendo e assicuro che non sarà trascurata nessuna iniziativa per restituire cio’ che pretestuose azioni di spending review hanno tagliato, ingiustamente. I circoli sardi all’estero devono continuare a vivere». 

4 risposte a “LUIGI CRISPONI, EX ASSESSORE REGIONALE AL TURISMO E’ CONTRARIO ALLE CHIUSURE: I CIRCOLI SARDI ALL’ESTERO NON DEVONO MORIRE”

  1. Siamo i veri ambasciatori della Sardegna. Tanti anni di liota, con le problematiche del nostro Paese, Argentina, e siamo sempre in alto. La cità di La Plata, dopo tante problemi con l’alluvione, si sta alzando in piedi, noi seguitiamo a lottare!
    NON DEVONO MORIRE I CIRCOL!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *