IL PRIMO PREMIO AL SICILIAMBIENTE DOCUMENTARY FILM FESTIVAL: TRIONFA “CAPO E CROCE – LA RAGIONE DEI PASTORI”


di Bruno Culeddu

Ennesimo importante riconoscimento per “CAPO E CROCE. La ragione dei Pastori”. Dopo essere stato proclamato “miglior documentario italiano” al CinemAmbiente Film Festival 2014 di Torino, il bellissimo documentario di Marco Antonio Pani e Paolo Carboni si è aggiudicato anche il Primo Premio “Il Faro” al SiciliAmbiente Documentary Film Festival. Questo festival, giunto alla sesta edizione, è una delle manifestazioni di maggior interesse organizzate in Sicilia. L’evento, patrocinato dal DESS (Decennale Educazione e Sviluppo Sostenibile) della Commissione Nazionale UNESCO con la collaborazione della Filmoteca Regionale Siciliana, si è tenuto a San Vito Lo Capo (TP) dal 15 al 20 luglio. Il premio è stato assegnato da una prestigiosa giuria composta da Claude Guisard, direttore degli Ateliers Varan di Parigi, Alberto Lastrucci, direttore artistico del Festival dei Popoli, e dalla regista e attrice Francesca Reggiani.  Ecco le motivazioni:

“Il Primo Premio ‘Il Faro’ viene assegnato a un film che ci racconta la storia di un conflitto tra una comunità antica, che si sente abbandonata, incompresa, che si batte per difendere i propri diritti, contro le autorità il cui linguaggio non è quello della negoziazione, ma quello di una repressione talvolta violenta. Marco Antonio Pani e Paolo Carboni hanno seguito per lunghi mesi la lotta che i pastori sardi devono intraprendere per la loro sopravvivenza. La loro appartenenza alla comunità e le loro simpatie per i protagonisti non gli hanno impedito di filmare dalla giusta distanza. La giuria è rimasta impressionata dalla qualità delle immagini realizzate e del montaggio che valorizzano l’energia e la straordinaria dignità dei protagonisti”.

Tottus in Pari è orgogliosa di questo risultato ed esprime vivissimi complimenti a Marco Antonio Pani e Paolo Carboni, con la speranza che continuino a utilizzare il loro straordinario talento per far valere le “nostre ragioni” in un mondo colpevolmente distratto. Da parte nostra, proseguiremo a sostenere l’opera e a promuoverla nei nostri circoli. Nel continente, “Capo e Croce” sarà proiettato prossimamente ad Alagna Val Sesia – Vercelli – (14 agosto) e a Bosco Chiesanuova – Verona (fine agosto). Per altre proiezioni, contattare Gigi Cabras (TORREFILM) – capoecrocesocial@gmail.com – 3203384110.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *