UNA MODERNA DONNA D'ALTRI TEMPI: GIULIA FRESCA, INGEGNERE E GIORNALISTA CON LA SARDEGNA NEL CUORE

Giulia Fresca

di Massimiliano Perlato

L’estate del 2012 volgeva al termine quando l’ho conosciuta. Nel Sulcis si occupavano le miniere, in rivolta contro la Carbosulcis che minacciava la chiusura. Con loro, l’onorevole Pili e se Tottus in Pari ha seguito quasi in diretta la vicenda (sia nel blog che con il numero 413 della pubblicazione online), il merito è proprio suo: del soldato Giulia Fresca. Lei, “una moderna donna d’altri tempi” come ama definirsi, di origini calabro-lucane pur essendo nata a Manfredonia in Puglia, ti affascina con le sue riflessioni, con la sua delicata determinazione. Non puoi che ammirarla per il suo essere sempre passionale e volitiva oltre ad essere pronta in ogni occasione a dispensare consigli adeguati nei momenti di difficoltà. E’ una professionista polivalente dalla personalità eclettica ed oltre a svolgere la professione di ingegnere, è giornalista e collabora con diverse testate e pregiate riviste culturali del panorama nazionale. Giulia, per molti anni ha vissuto la condizione di emigrata culturale, avendo ampiamente trascorso anni della sua vita dall’Algeria nelle città di Skikda e Kenchela alla Russia (Volgograd) e anche nella nostra Iglesias in Sardegna. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica presso l’Università degli Studi della Calabria nel 1995 risultando, all’età di 23 anni, il più giovane laureato in Ingegneria meccanica d’Italia. Classe 1971, Giulia Fresca vanta una esperienza quasi ventennale nei settori dell’ingegneria operando in Europa e in Asia attraverso il riconoscimento diplomatico del certificato di laurea nei Paesi islamici a cui si è aggiunta la competenza giornalistica rivolta alla comunicazione scientifica con particolare attenzione verso la ricerca, l’innovazione ed il trasferimento tecnologico. Europrogettista esperto, con capacità di progettazione e delle tecniche del Project Management, know-how fondamentale per accedere a programmi di finanziamento a livello europeo, Giulia, che ha sempre operato sul campo, gestisce direttamente l’attività di progettazione, direzione lavori e “problem solving”, assumendosi la piena responsabilità per la riuscita degli obiettivi dei suoi progetti. Un’esperta in grado di assumere ruoli impegnativi e diversificati, che gode della fiducia di importanti Committenze e che, in questi anni, ha realizzato una rete eccezionale di relazioni con Università, aziende ed esperti tecnici di qualsiasi settore. L’amore per la scrittura l’ha resa autrice di saggi, racconti e poesie, molte delle quali, già vincitrici di concorsi nazionali, sono pubblicate in Antologie poetiche. Nel 2009 segna la sua presenza nell’Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei e l’uscita del primo romanzo “Sognatore di Algoritmi” (Luigi Pellegrini Editore) contenente la prefazione di Pio Colonnello (Università della Calabria) e la nota critica di Ottavio Rossani (Corriere della Sera).

4 risposte a “UNA MODERNA DONNA D'ALTRI TEMPI: GIULIA FRESCA, INGEGNERE E GIORNALISTA CON LA SARDEGNA NEL CUORE”

  1. Tottus In Pari ha voluto ricambiare il mio amore per la mia terra di adozione: la Sardegna. Un editoriale del Direttore, Massimiliano Perlato ed un mio ricordo dell’isola che ho nel cuore e gli amici di sempre Mauro Pili, Elisabetta Ecca, Massimiliano Manis, Patrizia Deidda…Grazie di cuore per la splendida emozione

  2. Dolce e cara Giulia, chi ha il piacere di conoscerti,oltre a riconoscerti grandi meriti in tutto ciò che fai… riesce a cogliere l’essenza della tua anima…Un carissimo e caloroso abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *