GUSPINI CONQUISTA IL PREMIO NAZIONALE "IL MIELE DEL SINDACO 2013": LA LAVANDULA STOECHAS DELLA SARDEGNA, PRODOTTO DALL'ENTE FORESTE E PARCHI

lavandula stoechas

di Cristoforo Puddu

Il premio nazionale “Il Miele de Sindaco” 2013 – riservato alle Città del Miele e che individua ogni anno un tipo di miele dalle particolari caratteristiche rappresentative dell’identità con il territorio d’origine – è stato assegnato al raro e pregiato miele di lavanda selvatica  o stecade (Lavandula stoechas, L. 1753) prodotto a Guspini dall’Ente Foreste e Parchi della Sardegna, sulla collina di “Oschiri”. Il riconoscimento, attribuito alla città e ai cittadini del centro del Medio Campidano, è stato consegnato al sindaco nell’ambito dell’annuale Settimana del Miele che si tiene a settembre a Montalcino, in provincia di Siena. Per Guspini è la seconda affermazione consecutiva; infatti, nel 2012, aveva trionfato con l’esclusivo e pregiato miele di cardo.  La lavanda selvatica è considerata una preziosa ed importante pianta mellifera, il cui miele monoflora (modestamente presente sul mercato) risulta prodotto principalmente in Sardegna. Il circuito delle Città del Miele ha sviluppato, negli anni, un’intensa attività di promozione e tutela della qualità dei mieli italiani. L’Isola, grazie alla particolare vegetazione mediterranea e all’impegno nella difesa e salvaguardia ambientale nel segno della biodiversità, si contraddistingue nella produzione di mieli rari che con il loro aroma, sapore, colore e profumo, testimoniano un insieme di diversità e specificità straordinarie. Il miele ottenuto dalla lavanda selvatica della Sardegna si differenzia radicalmente dal prodotto classico di lavanda coltivata e si apprezza per il gusto più fine e meno aromatico.  

Una risposta a “GUSPINI CONQUISTA IL PREMIO NAZIONALE "IL MIELE DEL SINDACO 2013": LA LAVANDULA STOECHAS DELLA SARDEGNA, PRODOTTO DALL'ENTE FORESTE E PARCHI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *