POSADA REGINA DELL'ESTATE 2013: LA SARDEGNA SOVRANA DEI MARI CON LE VELE BLU DI LEGAMBIENTE

la spiaggia di Posada in provincia di Nuoro

La Sardegna è al top nella classifica delle spiagge di qualità. Quella di Posada (Nu), con le sue dune che si estendono lungo otto chilometri di costa, è stata infatti incoronata regina dell’estate 2013 dalla Guida Blu di Legambiente e Touring club italiano. Dall’assegnazione delle vele emerge che le spiagge più virtuose, per bellezza e qualità eco-turistica, sono 15, quattro delle quali in Sardegna.  Ecco le 15 località che hanno conseguito il massimo dei voti, le 5 vele: Posada (Nu), Santa Marina Salina (Me), Pollica (Sa), Castiglione della Pescaia (Gr), Villasimius (Ca), S. Vito lo Capo (Tp), Capalbio (Gr), Baunei (Og), Ostuni (Br), Bosa (Or), Melendugno (Le), Vernazza (Sp), Otranto (Le), Maratea (Pz), Nardò (Le). Tra le new entry Vernazza, Otranto, e Nardò. Le regioni in testa, oltre a Sardegna (18 località a 4 e 5 vele) e Puglia (11 località a 4 e 5 vele), sono Toscana (9 località a 4 e 5 vele), Sicilia, Basilicata, Campania e Liguria. E le 5 vele sventolano anche sui laghi, in particolare sul Trasimeno e in Trentino Alto Adige. Il primato sardo si legittima anche nel computo totale dei riconoscimenti assegnati, considerando anche le spiagge a 4 vele. Questa la graduatoria complessiva: Sardegna, 18 vele; Puglia, 11; Toscana, 9; Trentino Alto Adige, 8; Liguria, 7; Sicilia, 6; Campania, 5; Umbria, 5; Lazio, 4; Piemonte, 4; Lombardia, 3; Marche, 2; Calabria, 2; Abruzzo, 2; Veneto, 2; Basilicata, 1. ”Le localita’ premiate – dichiara Angelo Gentili, responsabile Turismo di Legambiente – rappresentano il miglior antidoto alla grave crisi economica che sta attraversando il nostro Paese. Per questo Legambiente lancia oggi il portale nazionale del turismo sostenibile: un sito di servizi, proposte, idee e informazioni dedicato ai turisti ed ai viaggiatori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *